Giovedi, 19 Settembre, 2019

Fed, Yellen prepara il rialzo dei tassi e avverte Trump

Fed, Yellen prepara il rialzo dei tassi e avverte Trump Fed, Yellen prepara il rialzo dei tassi e avverte Trump
Esposti Saturniano | 15 Febbraio, 2017, 12:43

E' questo, in sintesi, ciò che la numero uno della Fed Janet Yellen ha detto parlando davanti al Congresso americano in occasione della presentazione del rapporto semestrale della banca centrale. Il mandato di Yellen scadrà a febbraio 2018. "I possibili cambiamenti della politica di bilancio e anche gli altri - aggiunge - rappresentano una fonte di incertezza per le prospettive dell'economia".

Senza attaccare direttamente il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, e senza voler "commentare nel dettaglio le politiche sull'immigrazione", Yellen ha comunque messo in guardia dagli effetti delle politiche restrittive sull'immigrazione della nuova amministrazione. Martedì, in un'audizione in Senato, la presidente della Fed ha infatti sottolineato che rallentare l'immigrazione - obiettivo dichiarato del discusso muro al confine con il Messico annunciato da Trump, per non parlare del bando contro l'ingresso in Usa dei cittadini di sette Paesi a prevalenza musulmana - probabilmente rallenterebbe la crescita economica, il cui livello è già deludente, e che gli immigrati sono "un'importante risorsa per la crescita del mercato del lavoro".

Nonostante l'aumento dei tassi di interesse in dicembre, "la politica monetaria resta accomodante sostenendo il rafforzamento del mercato del lavoro e un ritorno dell'inflazione al 2%" afferma Yellen, sottolineando che "attendere troppo a lungo" per una stretta "sarebbe imprudente" perchè "potenzialmente richiederebbe alla Fed di alzare poi i tassi rapidamente con il rischio di problemi sui mercati finanziari". Le stime fornite a fine 2016 dalla Federal Reserve sembravano indicare la possibilità di tre rialzi nel corso di quest'anno.

Altre Notizie