Martedì, 25 Giugno, 2019

Ue: Italia ultima in Europa per crescita del Pil

Esposti Saturniano | 13 Febbraio, 2017, 17:32

Circa la manovra correttiva richiesta a Roma, la Commissione "prende nota positivamente del pubblico impegno preso dal governo di adottare misure di bilancio aggiuntive pari allo 0,2% del Pil entro il mese di aprile 2017". È quanto si legge nel capitolo dedicato all'Italia delle Previsioni economiche invernali pubblicate oggi dall'esecutivo di Bruxelles. Le previsioni economiche d'inverno dell'UE, evidenziano una "crescita stabile", ma "modesta" trainata da "tassi d'interesse reali bassi e una domanda esterna più forte". E pongono rischi al ribasso "l' incertezza politica e il lento aggiustamento del settore bancario".

Le misure, si precisa nel testo, saranno prese in considerazione dalla Commissione "non appena saranno disponibili dettagli sufficienti a valutare le specifiche disposizioni che saranno promulgate". La Grecia, che fino allo scorso anno aveva consentito all'Italia di evitare la maglia nera del Pil in Europa, nel 2017 dovrebbe crescere del 2,7%. Quanto al rapporto deficit-PIL la visione della Commissione è meno ottimistica.

Nel 2018 "presumendo che non ci siano cambiamenti di politica economica, il deficit" dell'Italia "è previsto aumentare al 2,6% del Pil, anche a causa di un carico fiscale inferiore".

Altre Notizie