Domenica, 22 Settembre, 2019

Perchè "Occidentali's Karma" ha vinto il Festival di Sanremo

Sanremo 2017 i Ladri di carrozzelle Perchè "Occidentali's Karma" ha vinto il Festival di Sanremo
Deangelis Cassiopea | 13 Febbraio, 2017, 10:04

Il vincitore della passata edizione di Sanremo Giovani ha battuto Fiorella Mannoia, conquistando l'ambito premio. Mannoia seconda Occidentali's Karma è il brano che ha vinto la 67esima edizione del Festival. Si esibisce sullo stesso palcoscenico Rita Pavone, che riceve la calorosa acclamazione del pubblico grazie ad una performance esplosiva. I dati Auditel relativi alla puntata di ieri - sabato 11 febbraio - vengono resi noti oggi - domenica 12 febbraio - come sempre accade intorno alle ore 10.00, quando, tra addetti ai lavori, tv-addicted e semplici telespettatori appassionati, scatta la curiosità di sapere com'è andato l'ultimo appuntamento con la kermesse musicale in onda su RAI 1, quali sono stati i momenti più visti e quando, invece, è stato registrato il picco di share.

Del suo brano dice che "ha una leggerezza profonda". E' arrivato un altro trionfo, dunque, per Gabbani. Se trionfa anche l'anno prossimo, il Festival dovrebbe spostarsi a Carrara, sua città natale.

Tre anni fa aveva deciso di arrendersi: "Dopo averci provato con una band (i Trikobalto, ndr) e da solo, e non avendo più vent'anni, avevo deciso di lasciare perdere, di fare solo l'autore". Bella conclusione anche con le lezioni di nirvana di Gabbani che ci mette tutti in fila indiana.

Come è andata lo sappiamo, la svolta è arrivata. Terzo Marco Masini, che ha omaggiato Faletti rivisitando ' Signor tenente'. Ha vinto Sanremo un artista indipendente, che non è forte nei social, e non viene dai talent o da altre scorciatoie. "Entri in un frullatore, non capisci più come ti chiami". Ecco quello che devi sapere. La band, fondata 28 anni fa e formata da ragazzi con disabilità, canta Stravedo per la vita, e dedica l'esibizione a Piero Petrullo, l'ex componente della band che si è tolto la vita a pochi giorni dalla tanto desiderata esibizione a Sanremo.

Con intelligente ironia e poca presunzione, il testo scritto dall'esecutore insieme al fratello Filippo Gabbani, Fabio Ilacqua e Luca Chiaravalle, traccia una disamina dei modelli culturali occidentali.

Altre Notizie