Venerdì, 19 Luglio, 2019

Telegram sbarca ufficialmente su Android Wear 2.0

Machelli Zaccheo | 11 Febbraio, 2017, 18:44

Google ha presentato e rilasciato ufficialmente le nuove piattaforme Android Wear 2.0 per tutti gli smartwatch compatibili che possono contare ora sull'azione delle app standalone e su una serie di altre funzioni accessorie davvero interessanti che arricchiranno l'esperienza di utilizzo con i dispositivi.

È piuttosto lungo l'elenco degli orologi intelligenti che potranno essere aggiornati ad Android Wear 2.0. Si potrà chiedere all'assistente virtuale delle informazioni di diverso genere che vanno dal meteo al ristorante per la cena, e ottenere indicazioni e suggerimenti. Per "interrogare" Assistant si premerà un pulsante sull'orologio oppure si userà il comando vocale "Ok Google". Le uniche lingue per adesso supportate sono inglese e tedesco. Tra queste anche il supporto ai pagamenti tramite servizio Android Pay.

Una delle principali novità introdotte con il nuovo Android Wear 2.0 è la possibilità di installare le applicazioni direttamente dallo smartwatch tramite un Play Store dedicato. Se lo smartwatch ha connessione cellulare, si potranno fare chiamate e usare le app indipendentemente da dove si trova lo smartphone abbinato.

I primi dispositivi equipaggiati con Android Wear 2.0 saranno i nuovi LG Watch Style e Watch Sport, in vendita negli Stati Uniti a partire dal 10 febbraio e successivamente in altri 8 mercati (non in Italia).

Altre Notizie