Martedì, 15 Ottobre, 2019

Liceale picchiata su un treno a Milano

Liceale picchiata su un treno a Milano Liceale picchiata su un treno a Milano
Evangelisti Maggiorino | 11 Febbraio, 2017, 17:04

Secondo la prima ricostruzione, la 16enne, residente a Vigevano ma alunna in una scuola superiore del capoluogo lombardo, sarebbe salita su un treno in Porta Genova, sedendosi sull'ultima carrozza insieme a una conoscente.

Una liceale di 16 anni è stata picchiata e molestata sessualmente da due nordafricani su un treno diretto da Milano a Vigevano. Alla stazione di Abbiategrasso però la sua amica è scesa e nel breve tragitto che le restava, la ragazza è stata avvicinata e importunata da due uomini, che l'hanno colpita con calci e pugni e l'hanno palpeggiata più volte.

Dalla parole ai fatti il passo è stato brevissimo e i due si sono scagliati contro la diciassettenne colpendola con calci e pugni e infilandole le mani nelle parti intime.

Si è decisa a denunciarlo perché, a seguito di un malore, è stata visitata in una clinica milanese dove le hanno riscontrato un trauma cranico, contusioni multiple e la frattura di una costola. Appena il treno si è fermato in una stazione è riuscita divincolarsi e a scappare. La sera stessa la minore non ha raccontato nulla ai genitori. Ma il giorno dopo durante una lezione ha avuto capogiri e nausea. Confidatasi con due amiche, verrà accompagnata alla clinica De Marchi in via della Commenta e li racconterà quanto accaduto agli operatori del Servizio violenze sessuali e domestiche, l'Svsd, della Mangiagalli.

Altre Notizie