Domenica, 22 Settembre, 2019

Mandzukic-Higuain a Crotone: la Juve vola a +7 sulla Roma

Pjaca Alla Juve grandi campioni felice di parole Allegri Mandzukic-Higuain a Crotone: la Juve vola a +7 sulla Roma
Cacciopini Corbiniano | 11 Febbraio, 2017, 11:11

Nella ripresa è più preciso, ma comunque da lui ci si aspetta ben altro. Sturaro e Pjanic a centrocampo, Pjaca, Dybala e Mandzukic dietro a Higuain. La squadra di Nicola interrompe dopo solo due partite la serie positiva e domenica allo Scida riceverà la visita della Roma.

La Juve si avvicina al sesto scudetto consecutivo, il Crotone vede complicarsi ulteriormente il proprio cammino verso una sempre più ardua salvezza. I club doc della Juventus sono in Calabria ben 33. A disposizione: Neto, Audero, Lichtsteiner, Benatia, Alex Sandro, Mattiello, Cuadrado. Dopo il vantaggio si evidenziano i differenti valori in campo. Un colpo di testa debole di Ceccherini e, più in generale, una strenua resistenza che si sgretola definitivamente tredici minuti più tardi, quando Rincon verticalizza per Higuain che salta Cordaz e chiude, di fatto, la contesa. Ci provano Higuain e Dybala ma Cordaz è attento. Il pallone si alza, scavalca il numero 1 del Crotone, ma Ferrari riesce a salvare sulla linea. Senza Pjanic la manovra della Juve non è rapida ed efficace, è Khedira a fare le veci del bosniaco con Rincon dedito più a rincorrere gli avversari e recuperare palloni. Da segnalare anche un episodio dubbio in area del Crotone, per un contatto Mesbah-Dybala che l'arbitro ignora. Al 5' prima occasione per la Juve: tocco sopraffino di Dybala per l'inserimento di Dani Alves che, da posizione defilata, fa partire un traversone davvero troppo forte ed irraggiungibile per i compagni. La squadra di Nicola, però, almeno nei primi minuti è meno rinunciataria e quando può prova a ripartire in contropiede.

LE FORMAZIONI - Per il match di cartello tra le mura amiche dell'Ezio Scida il Crotone si schiera con un 4-4-2 abbastanza difensivo per provare a tamponare l'ostico attacco bianconero. Nella ripresa ci pensa Mario Mandzukic, abile nel tap-in su una respnta di Cordaz, che si era opposto a un colpo di testa pericoloso di Asamoah.

Risponde subito il Crotone: al 62' punizione di Barberis e stacco di testa di Falcinelli, Buffon si tuffa e para senza problemi. Sbloccato il risultato, la squadra di Allegri abbassa i ritmi badando soprattutto a mantenere il controllo della palla.

Mentre chiede ai suoi di mantenere alta la tensione, Allegri manda dentro Pjanic al posto di Khedira.

BONUCCI - "In queste partite non c'è nulla di semplice, abbiamo fatto fatica a trovare gli spazi per giocare in verticale, ma abbiamo avuto pazienza e siamo riusciti a portare a casa tre punti fondamentali": così ai microfoni di Premium Sport il difensore della Juventus Leonardo Bonucci.

Altre Notizie