Sabato, 21 Settembre, 2019

Elkann attacca l'Inter "Non sa perdere anche se è abituata"

Joh n Elkann presidente di Exor azionista di maggioranza della Juventus Joh n Elkann presidente di Exor azionista di maggioranza della Juventus
Cacciopini Corbiniano | 11 Febbraio, 2017, 01:33

"Ero presente e sicuramente è stata una bella partita - hadetto Elkann a margine dell'inaugurazione della mostra per i 150anni della "Stampa" - È stato positivo vedere l'Inter giocarebene". Mi dispiace che si debba andare su una serie di polemiche quando era una partita bella che la Juventus ha meritato di vincere, giocando meglio.

John Elkann ha anche parlato dell'inchiesta sui presunti rapporti tra club e clan malavitosi. E' importante anche essere in grado di capire bene quello che succede in campo ma riconoscere pure se c'è un elemento di sportività. E' arrivata per bocca dell'ex presidente Massimo Moratti che ha voluto sottolineare come serva "l'intelligente silenzio di Zhang".

Ai microfoni di FcInter1908, Mentana ha ammessa: "Ho subito detto che la vittoria della Juventus sull'Inter è stata secondo me meritata, per gioco e numero di occasioni".

Con il suo aplomb Elkann ha citato il commento del direttore generale della Juventus Giuseppe Marotta e forse non si è neanche reso ben conto che le sue sono parole che non fanno che gettare benzina sul fuoco delle polemiche che ancora nona accennano a placarsi e che non fanno che inferocire ancora di più i tifosi nerazzurri. Ci sono tantissime partite e bisogna rimanere molto concentrati. "Lasciamo stare...", ha tagliato corto Moratti.

Altre Notizie