Martedì, 15 Ottobre, 2019

Sgarbi: 'Ho registrato un video con Grillo che parla malissimo della Raggi'

Evangelisti Maggiorino | 10 Febbraio, 2017, 17:13

"Una volta eravamo con Parenzo e abbiamo chiamato Grillo insieme". Via Twitter precisa: "Non registro telefonate di nascosto".

"Grillo mi ha detto che la Raggi è una depensante, così la considera - spiega alla Radio dell'Università Niccolò Cusano, Sgarbi- La telefonata in questione tra me e Grillo risale a prima che la indagassero. Da me non trovano neanche una lira, questi sono una piccola banda di piccolo cabotaggio, ecco cosa è la Raggi lì".

Nel corso dell'intervista, Sgarbi sostiene che Beppe Grillo sia quindi in totale malafede "perché si è persino inventato una legge in base alla quale per tutti vale essere indagati meno che per lei".

"Vivo da sempre in pace col mio cervello, sono tranquilla e continuo a fare quello che ho sempre fatto". Questa la controffensiva di Beppe Grillo all'indomani dello scandalo capitolino che ha coinvolto la sindaca di Roma, a seguito della promozione di Salvatore Romeo e della fantomatica polizza assicurativa. La vuole tenere in piedi come quando tenevano in vita Brèžnev. Non è finita: e qui sperano (ma c'è anche qualcuno degli "ortodossi storici" che non crede più alla "lucidità di Grillo) che la prevista presenza a Roma del leader per discutere dei problemi più spinosi con piccoli gruppi di parlamentari possa aiutare a svelenire il clima". Dopo qualche ora, Sgarbi ha pubblicato sulla sua pagina Facebook la registrazione di una conversazione tra lui e Beppe Grillo, in cui il comico gli chiede di smentire la notizia diffusa perché falsa e perché sta creando numerosi problemi nel Movimento 5 Stelle. La Raggi è bravissima, metti nella rogna me, lei, tutti. "Devi smentire, io non ti ho mai sentito". Sgarbi, infatti, rivela una telefonata dove l'ex comico e leader del movimento avrebbe usato nei confronti della sindaca l'aggettivo "depensante", affermando di aver registrato l'audio.

Altre Notizie