Venerdì, 19 Luglio, 2019

Lavoro, l'Inps stoppa la disoccupazione per i Co

Machelli Zaccheo | 10 Febbraio, 2017, 15:08

Addio all'indennità di disoccupazione Inps per co.co.co. e contratti a progetto. La "Dis-Coll", così si chiamava con questo brutto nome, era stata istituita dal Governo Renzi con il Jobs act in via sperimentale. Il corrispettivo era parti al 75% del reddito medio mensile se l'assegno era di 1.195 euro ma in ogni caso non si poteva erogare fondi superiori a 1.300 euro per l'anno.

Gli ultimi lavoratori a progetto o con contratti di collaborazione a vedersi erogare l'indennità saranno quindi coloro che sono rimasti involontariamente disoccupati nel 2016. Lo comunica l'Inps. "Pertanto, in assenza di previsione normativa, non sarà possibile procedere alla presentazione delle domande di indennità DIS-COLL per le cessazioni involontarie dei contratti di collaborazione coordinata e continuativa, anche a progetto, verificatesi dal 1°gennaio 2017", conclude la nota. Non ci sono buone notizie dall'Inps per quei tantissimi lavoratori, purtroppo, che non hanno molto più che un contratto di collaborazione fra le mani. Dal primo gennaio 2017 quest'indennità di disoccupazione non è dunque prevista. La fruizione dell'indennità Dis-coll non dava diritto alla contribuzione figurativa. Dati sconfortanti, che rendono l'idea della situazione del lavoro nel Paese.

Altre Notizie