Giovedi, 16 Luglio, 2020

Il Giorno del ricordo ad Oristano

Brindisi Non c'è rispetto neanche per i morti. Vandalizzata la targa apposta ieri da Azione Nazionale per commemorare i Martiri delle Foibe Il Giorno del ricordo ad Oristano
Deangelis Cassiopea | 10 Febbraio, 2017, 11:33

Ogni anno, il 10 febbraio si celebra il Giorno del Ricordo: la solennità civile italiana istituita il 30 marzo 2004 con la legge n. 92 per conservare "la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale".

Mercoledì 8 febbraio, alle 9.30 all'Auditorium della Gran Guardia, commemorazione dedicata al "Giorno del Ricordo". La cerimonia di venerdì 10 febbraio rientra nelle iniziative realizzate dai Comuni valdelsani sulla base del protocollo di area. La cerimonia terminerà alle 11.30.

Intervengono il presidente della Toscana Enrico Rossi, il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani e il docente dell'Università degli studi di Trieste Stefano Pilotto, esperto di storia e problemi dell'Europa Centro-Orientale e dei Balcani e da sedici anni direttore del corso "Origini", destinato ai discendenti degli emigrati italiani nel mondo. Il dramma delle foibe rappresenta, infatti, una delle pagine più tragiche della storia italiana: migliaia di connazionali residenti in Venezia-Giulia, Istria e Dalmazia furono perseguitati e uccisi dalle truppe jugoslave di Tito, e molte di queste vittime vennero gettate nelle foibe, profonde cavità carsiche al confine tra Italia e Slovenia.

Il deputato Gian Luigi Gigli (gruppo parlamentare Democrazia Solidale-Centro Democratico) ha affermato che è necessario "ricordare e respingere ogni suggestione negazionista per rendere omaggio e testimonianza a chi ha sofferto, a chi fu oltraggiato allora perfino arrivando da esule in Italia da quelli che anteponevano all'ideale di patria l'ideologia del partito". Tutti i cittadini sono invitati.

A Novi Ligure le celebrazioni in memoria delle vittime delle Foibe si svolgeranno, invece, domenica 12 e martedì 14 febbraio.

Altre Notizie