Mercoledì, 11 Dicembre, 2019

Serie A, domani Crotone-Juventus: è "febbre" bianconera in Calabria

Cacciopini Corbiniano | 09 Febbraio, 2017, 23:53

Dopo il recupero della 18a giornata di Serie A, i bianconeri hanno ristabilito le distanze in classifica. Newsly.it riporta video gol con highlights, sintesi e tabellino dell'incontro andato in scena all'Ezio Scida. Una prova di forza, carattere e concentrazione che consolida il primo posto di una compagine costruita per vincere e che non vuol lasciare neanche briciole di illusioni ai propri diretti concorrenti. Tante novità invece per Massimiliano Allegri, il tecnico toscano farà un pò di turnover in vista dei molti impegni che attendono i bianconeri nelle prossime settimane. "Gli ostacoli che si frappongono fra la Juve e il sesto titolo sono sempre meno: "#NeverStop, #Finoallafine, #JuveSpirit" sono gli hashtag lanciati da Mario Mandzukic, motore dell'attacco bianconero e ancora una volta decisivo.

Il primo tempo regala emozioni soprattutto nei minuti finali, quando a pochi secondi dal fischio Ferrari salva sulla linea su un tiro sporco di Dybala; l'azione era iniziata con un colpo di testa di Pjaca parato da Cordaz.

Peraltro quanto avvenuto in Calabria potrebbe rappresentare una valida alternativa al canovaccio iniziale del 4-2-3-1 specie contro squadre che si chiudono molto quando sugli esterni, piuttosto che la fisicità di Mandzukic, potrebbe tornare più utile la vivacità dei vari Pjaca, Dybala e Cuadrado tutti pronti a innescare la coppia pesante in mezzo all'area di rigore avversaria. I gol nella ripresa di Mandzukic e Higuain.

Juve in crescendo nella ripresa, i campioni d'Italia assediano la trequarti dei pitagorici e finalmente al 60' passano con Mandzukic, che ribatte in rete una respinta di Cordaz sullo stacco precedente di Asamoah. Bisogna continuare a tenere questo equilibrio e questo sacrificio, e' la dimostrazione che non si deve giocare con otto difensori per difendere bene. Il gol del raddoppio arriva dal solito Higuain, il cui inserimento viene visto e assecondato da Rincon con un filtrante rasoterra. Con l'argentino capace di controllare il passaggio e saltare Cordaz prima di mettere in rete. Il bosniaco nel finale colpisce anche la traversa. La rincorsa appare sempre più disperata, a quindici partite dalla fine.

Crotone (4-4-2): Cordaz; Rosi, Ceccherini, Ferrari, Mesbah; Sampirisi (dal 70' Acosty), Barberis, Capezzi, Stoian; Tonev (dal 78' Tonev), Falcinelli (dall'84' Suljic). (A disposizione: Festa, Viscovo, Claiton, Nalini, Kotnik, Cuomo, Dussenne, Martella, Nwankwo). All.

Juventus (4-2-3-1): Buffon 6; Dani Alves 6.5 (78′ Barzagli sv), Bonucci 6.5, Rugani 7, Asamoah 6.5; Khedira 7 (70′ Pjanić 6), Rincón 7; Pjaca 5 (89′ Sturaro sv), Dybala 6, Mandžukić 6.5; Higuaín 6.5.

Altre Notizie