Lunedi, 14 Ottobre, 2019

KGI: Apple sta sviluppando nuovi sensori biometrici per sostituire il Touch ID

Nuove tecnologie e miglioramenti su iPhone 8 Nuove tecnologie e miglioramenti su iPhone 8
Acerboni Ferdinando | 24 Gennaio, 2017, 07:40

L'ormai famosissimo Ming-Chi Kuo, analista di KGI Securities, ha rilasciato recentemente nuove dichiarazioni in merito al futuro iPhone 8. Grazie alle sue fonti Kuo è infatti riuscito a rivelare numerose informazioni degli iPhone precedenti con una straordinaria affidabilità e un'ottima percentuale di successo. Novità principale dovrebbe essere nel reparto della sensoristica, con rinnovati sensori di pressione sullo schermo e di riconoscimento delle impronte digitali, e un inedito sensore per il riconoscimento dei volti. Ci sarà un pannello OLED flessibile per garantire di avere un design almeno dual-edge ma anche una zona realizzata in metallo proprio in corrispondenza del nuovo TouchID per evitare che durante l'uso prolungato ci possa essere una flessione del pannello OLED.

Una caratteristica che rende i lavori di produzione più difficili rispetto agli attuali modelli e che potrebbe far slittare l'introduzione della funzionalità ad una generazione successiva rispetto a quella attesa per fine anno. Apple sta studiando delle nuove tecnologia per posizionare il suo Touch ID non sotto il vetro, come precedentemente dichiarato, ma direttamente sotto il pannello del display.

Anche se gli analisti parlano spesso giusto per il fatto di farsi sentire presenti ed attivi, quanto riportato da Kuo non è poi cosi' impossibile dal diventare una realtà. Tuttavia, si dovrà affrontare una serie di sfide tecniche e l'esperto ritiene che, con la mancata integrazione del riconoscimento facciale nella prossima versione del dispositivo mobile, Apple potrebbe combinare entrambe le soluzioni biometriche.

Passando invece a tecnologie più sofisticate, Apple potrebbe inserire nella parte frontale un nuovo software di riconoscimento del volto. In aggiunta a ciò, un nuovo report proveniente dalla KGI affermerebbe l'introduzione di un nuovo modello di 3D Touch.

Altre Notizie