Sabato, 17 Novembre, 2018

Ilva, la vendita rinviata a settembre/ottobre. Offerte entro l e #39;8 febbraio

Ilva Laghi in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate Ilva, la vendita rinviata a settembre/ottobre. Offerte entro l e #39;8 febbraio
Esposti Saturniano | 20 Gennaio, 2017, 04:26

"Le offerte" sull'azienda tarantina dell'Ilva "saranno presentate auspicabilmente entro l'8 febbraio". Oggi i rappresentanti dei lavoratori e l'organizzazione degli industriali in occasione dell' audizione dinnanzi alla Commissione Bilancio della Camera dei Deputati, hanno chiesto che il trasferimento agli investitori in gara degli asset del gruppo ILVA, in particolare il colosso siderurgico di Taranto, avvenga al più presto possibile.

Secondo il commissario, dopo la presentazione delle offerte occorrerà un periodo di 30 giorni per la fase di aggiudicazione.

Le due cordate per Ilva sono la Am Investco Italy, composta dalla franco-indiana ArcelorMittal in tandem con il gruppo Marcegaglia, e AcciaItalia spa, costituita da Arvedi, Cassa Depositi e prestiti, Delfin (la holding finanziaria della famiglia Del Vecchio) e l'indiana Jsw Steel, che fa capo a Sajjan Jindal. L'effettivo trasferimento dei complessi aziendali è previsto "fra settembre e ottobre 2017". Sempre oggi, sono stati trasmessi alle cordate concorrenti, i pareri sui piani ambientali presentati accompagnati da una lettera che precisa i prossimi tempi della procedura. Approfittando del momento favorevole sul mercato (prezzi dell'acciaio in salita e misure antidumping verso Cina e Russia), l'Ilva ha migliorato i propri conti chiudendo il 2016 con una produzione in deciso aumento (+23 per cento) e una forte riduzione delle perdite.

Il commissario straordinario dell'azienda tarantina ha detto che "finora sono stati realizzati interventi per 320 mln e abbiamo ordinativi per 800 mln", quindi l'Ilva ha le risorse sufficienti e quindi "arriva a coprire il piano ambientale che stiamo eseguendo". Aumentato anche il fatturato: da 2,1 miliardi nel 2015 a 2,2 miliardi a fine dicembre 2016.

Investitori ai quali l'amministrazione straordinaria ha anche fornito i dati necessari per permettere una valutazione di una possibile de-carbonizzazione del ciclo produttivo dell'Ilva (sulla de-carbonizzaizone dell'Ilva insite il governatore pugliese Michele Emiliano).

Altre Notizie