Lunedi, 20 Gennaio, 2020

MacBook Pro 2016 con autonomia quasi azzerata, Apple ha risolto il bug

MacBook Pro 2016 con autonomia quasi azzerata, Apple ha risolto il bug MacBook Pro 2016 con autonomia quasi azzerata, Apple ha risolto il bug
Acerboni Ferdinando | 13 Gennaio, 2017, 17:06

Sottili quanto un MacBook Air e potenti quanto un Pro, con la nuova tastiera con meccanismo a farfalla e porte USB-C, tutto fantastico tranne forse il prezzo.

Successivamente, abbiamo chiesto a Consumer Reports di eseguire lo stesso test utilizzando le normali impostazioni utente e ci hanno riferito che i loro MacBook Pro hanno mostrato una durata della batteria conforme a quella prevista. Per la nota e rispettata rivista statunitense Consumer Reports era stato un netto giudizio negativo, tanto che per la prima volta un MacBook Pro non aveva avuto il "bollino" di acquisto raccomandato nella sua classifica aggiornata dei portatili in commercio, che contiene oltre duecento modelli. Con gli sviluppi attuali delle tecnologie di risparmio energetico integrate non solo nei sistemi operativi ma anche nei processori stessi, lo stile di utilizzo finisce infatti per incidere molto più che in passato sull'autonomia operativa di un notebook, fornendo dunque prestazioni molto variabili a seconda di quello che si fa abitualmente. I risultati delle prove sarebbero stati infatti "sfalsati" da un bug presente sul browser Safari, che avrebbe avuto ripercussioni notevoli sull'autonomia della batteria.

Nelle ultime ore Apple si è lamentata riguardo al test eseguito sulle batterie dei MacBook Pro, il browser Safari avrebbe tutte le colpe a causa di un bug che avrebbe falsato il test. Consumer Reports invece la disabilitava per simulare meglio la visita di pagine sempre nuove, e quindi non presenti nella cache appunto. Apple dichiara di aver corretto il bug nell'aggiornamento a macOS 10.12.3 che al momento è disponibile per chi partecipa al programma di beta testing di macOS.

Altre Notizie