Martedì, 16 Luglio, 2019

L'Italia batterà i denti fino a fine gennaio: altra neve in arrivo

L'Italia batterà i denti fino a fine gennaio: altra neve in arrivo L'Italia batterà i denti fino a fine gennaio: altra neve in arrivo
Evangelisti Maggiorino | 12 Gennaio, 2017, 20:41

Venerdì 13 temporali su tutto il Centro Sud in particolare attesi su Lazio, Campania, Umbria, Toscana, Marche e Abruzzo.

Gli esperti definiscono la perturbazione in arrivo un vero e proprio attacco artico che rischia di stazionare sull'Italia per diversi giorni. Neve sopra gli 800/1000 metri, ma con quote in calo dalla sera. La tregua durerà poco però, come scrive MeteoLive.it rifacendosi ai deti del NOAA, l'agenzia federale statunitense che si interessa di meteorologia.

Il quadro sembra essere già abbastanza pesante - sottolinea il presidente della Confagricoltura siciliana, Ettore Pottino - ed è ancora di più grave se pensiamo che la fase emergenziale non risulta cessata poiché sono ancora numerosi i centri dei Nebrodi e delle Madonie rimasti isolati.

L'aria gelida artica ha terminato il suo afflusso sul nostro Paese, ma le temperature continuano a restare molto basse. Peggioramenti anche nel Nord Est con pioggia, gelo e neve in collina, soprattutto in Emilia Romagna.

Sulla Val Padana si avvierà una serie di cicli meteorologici caratterizzati dalle inversioni termiche, quindi la rigidità sarà maggiore che nel resto d'Italia. Da giovedì avremo un sensibile rialzo termico, soprattutto sui valori massimi.

Ma come dicevamo questa è solo una tregua dal gelo. Bel tempo su quasi tutte le regioni. Dal giorno dopo le temperature torneranno sotto lo zero.

La tendenza meteo conferma che avremo di nuovo freddo. Palermo e Cagliari ampiamente più miti con temperature di minima intorno ai 10 gradi.

Altre Notizie