Lunedi, 17 Giugno, 2019

Nintendo Classic Mini NES hackerato: giochi raddoppiati

Una gradita e inaspettata sorpresa attendeva gli hacker delle mini console Nintendo Una gradita e inaspettata sorpresa attendeva gli hacker delle mini console Nintendo
Acerboni Ferdinando | 10 Gennaio, 2017, 14:35

Nintendo Classic Mini NES vanta una piccola libreria di trenta giochi che non può essere modificata, tuttavia sembra che un programmatore sia riuscito ad aggiungere altri trenta titoli a suo piacimento con un hack.

Un messaggio che, volendo leggere fra le righe, Nintendo avrebbe rivolto principalmente agli hacker, pregandoli di non toccare nulla nel codice di emulazione della console.

Per questo motivo il modder Arcaderu si è messo al lavoro ed è riuscito a trovare un hack che ha permesso di caricare trenta nuovi titoli, per un totale di 60 giochi. Ovviamente il modder ha aggiunto titoli molto popolare e chiesti a gran voce dai fan come Mega Man, Bucky O'Hare, Battletoads, Dragon Quest, Darkwing Duck e Batman.

Nintendo Classic Mini NES hackerato: giochi raddoppiati

Infatti il Nintendo Classic Mini NES non funziona con le classiche cartucce, ma arriva con a bordo un apposito emulatore con 30 giochi, più che sufficienti anche per i retro-gamer più incalliti; eppure c'è chi non si è accontentato e ha deciso di spremere fino in fondo l'elettronica della riproduzione per installarci più giochi. Non credete anche voi?

Probabilmente, se Nintendo avesse reso espandibile la libreria del Mini NES a beneficio di tutti questo scenario non sarebbe nemmeno esistito.

Altre Notizie