Sabato, 20 Luglio, 2019

Classifica Serie A: Napoli e Juve da record, Fiorentina e Inter OK

Mauro Zárate è il 13° giocatore viola a trovare la rete in questo campionato solo la Roma ha mandato a segno più giocatori Mauro Zárate è il 13° giocatore viola a trovare la rete in questo campionato solo la Roma ha mandato a segno più giocatori
Cacciopini Corbiniano | 05 Febbraio, 2016, 18:34

La squadra bianconera ha avuto la meglio in una partita abbastanza brutta del Genoa di Gasperini, riuscendo a vincere grazie a un autogol propiziato da un'azione travolgente di Cuadrado. Berardi fallisce anche il rigore del possibile pari. All'Artemio Franchi vince ma non convince la Fiorentina di Sousa. La Fiorentina ha dovuto aspettare il recupero per avere la meglio di un Carpi sempre molto pericoloso e che non molla mai.

Un solo in precedente in Serie A tra queste due squadre, quello del 23 settembre scorso: allo Stadium finì 1-1, con vantaggio bianconero firmato da Zaza e rocambolesco pareggio di Blanchard a pochi secondi dalla fine. Da segnalare un rigore sbagliato da Saponara. Stesso risultato tra Torino e Verona e a Udine tra Udinese e Lazio con i biancocelesti che non approfittano di un lungo spezzone di gara giocato in superiorità numerica per l'espulsione di Danilo. Sorprendono, invece, le due vittorie casalinghe di Frosinone (1-0 sul Bologna) e Verona.

Sabato sera la Roma di Spalletti 2.0 centra la prima vittoria in Serie A: nonostante qualche esperimento, in attesa di trovare la giusta quadratura, contro il Frosinone il tecnico toscano ha trovato il primo gol di Stephan El Shaarawy.

Non si ferma, nemmeno nella 23^ giornata, la corsa solitaria in vetta alla classifica di Napoli e Juventus, che anche nel turno infrasettimanale vincono e proseguono, così, il loro appassionante duello a distanza; i partenopei, all'Olimpico di Roma, contro la Lazio, risolvono la pratica già nel primo tempo; l'1-0 lo sigla, neanche a dirlo, Gonzalo Higuain, autore stasera del suo 23.o gol in 23 partite disputate quest'anno in campionato; a stretto giro di posta arriva anche il gol che chiude definitivamente i conti, opera di Callejon, glaciale a superare Marchetti in uscita, con un delizioso pallonetto.

A causa dei ripetuti 'buuh' rivolti dalla Curva nord laziale nei confronti del giocatore del Napoli, Koulibaly, l'arbitro Irrati ha sospeso la partita Lazio-Napoli per quattro minuti. Ma tutti sappiamo che la classifica attuale è completamente diversa, come anche le altre negli ultimi cinque campionati. Settima vittoria consecutiva per i ragazzi di Sarri, traguardo che mancava dall'87. Andiamo avanti e forza Napoli sempre!

Altre Notizie