Venerdì, 17 Gennaio, 2020

Gloria Rosboch insegnante scomparsa: si indaga per omicidio

Gloria Rosboch insegnante scomparsa: si indaga per omicidio Gloria Rosboch insegnante scomparsa: si indaga per omicidio
Evangelisti Maggiorino | 02 Febbraio, 2016, 12:35

La sparizione della professoressa Rosboch, insegnante dalla vita specchiata, è legata ad un altro mistero: il prelievo di 180mila euro fatto prima di sparire, denaro pare consegnato ad un giovane amico di famiglia, un ex allievo, molto più giovane di lei e cui era molto legata, e lo spettro che la donna sia caduta vittima di un raggiro.

Il caso di Gloria Rosboch, l'insegnante di 49 anni scomparsa il 13 gennaio da Castellamonte, è tutto fuorchè risolto. Per questo i carabinieri, che non hanno mai smesso di cercarla in queste settimane, e la procura di Ivrea ora indagano anche sull'ìpotesi di omicidio, oggi il procuratore capo Giuseppe Ferrando ha annunciato che è stato aperto un fascicolo contro ignoti proprio per omicidio: "Un atto dovuto" fanno sapere dalla procura, ma che cambia gli scenari che erano stati prospettati finora. Da quel pomeriggio sul destino di Gloria Rosboch è calato il buio.

La donna, il giorno della scomparsa, aveva detto ai genitori che sarebbe andata a scuola per una riunione e che sarebbe tornata dopo mezz'ora. Secondo gli inquirenti, la donna avrebbe avuto una relazione con un suo ex studente, di appena 21 anni, che le aveva chiesto dei soldi per un grosso investimento in Costa Azzurra.

In particolare i boschi che si estendono oltre al Palasanbernardo. La madre di Gloria ha raccontatoa La Vita in Diretta che la figlia le aveva confidato che il ragazzo aveva una pistola.

Altre Notizie