Venerdì, 13 Dicembre, 2019

Civitavecchia, aggredito sotto casa il sindaco Cozzolino (M5S)

Antonio Cozzolino sindaco di Civitavecchia Antonio Cozzolino sindaco di Civitavecchia
Evangelisti Maggiorino | 30 Gennaio, 2016, 02:02

Aggredito il sindaco M5S di Civitavecchia sotto casa da un uomo che, secondo la denuncia dello stesso primo cittadino, lo ha preso per il bavero e sbattuto contro il muro. L'aggressore sarebbe un dipendente di una società partecipata del Comune che lamentava il mancato pagamento degli stipendi e sarebbe anche figlio di un ex consigliere di opposizione del Consiglio comunale di Civitavecchia.

Il sindaco di Civitavecchia Antonio Cozzolino è stato aggredito questa mattina poco dopo le 8 in corso Marconi, dove abita. Antonio sta amministrando un Comune bellissimo, divorato da partiti di destra e di sinistra che lo hanno ridotto in ginocchio. Il Movimento 5 Stelle si è presentato assicurando che loro avrebbero risolto ogni problema con l'onestà e le loro leggi; e chi li ha votati, ci ha creduto. "Continua così Antonio. Siamo tutti con te!", conclude Di Maio. Immediata è giunta la solidarietà sia del Presidente del Consiglio Regionale del Lazio, Daniele Leodori, sia della deputata Pd Marietta Tidei. "Qualsiasi forma di violenza è sempre inaccettabile ed intollerabile".

Altre Notizie