Venerdì, 15 Novembre, 2019

Scintille tra Hillary e Sanders

Scintille tra Hillary e Sanders Scintille tra Hillary e Sanders
Evangelisti Maggiorino | 26 Gennaio, 2016, 08:04

Hillary Clinton e Bernie Sanders si sono così scontrati in South Carolina, nell'ultimo dibattito trasmesso dalla Nbc e organizzato dalla Emanuel African Methodist Episcopal Church, nella chiesa che l'anno scorso vide una strage di neri a opera di un pazzo razzista, e il dibattito è caduto quasi surrealmente anche sulle armi, con la Clinton che ha accusato Sanders di essersi schierato con la National Rifle Association, e con il socialista che ha consigliato alla Clinton di andare a vedere le pagelle della lobby, nelle quali lo stesso Sanders riscontra sempre voti negativi.

L'ex Governatore del Maryland, Martin O'Malley, ha raggiunto il dibattito come terzo candidato ma il suo ritardo è tale che le primarie consisteranno di un faccia a faccia tra Clinton e Sanders.

I punti della campagna elettorale dei due sfidanti, tuttavia, non si differenziano molto tra loro.

Adesso che al voto delle primarie manca poco meno di due settimane, Sanders sembra pronto al più grande sorpasso che si sia mai visto nella storia recente. Sanders reagisce ma promette che sosterrà leggi più restrittive. Anche sulle questioni delle armi, secondo Hillary, la politica di Sanders, non sarebbe del tutto chiara. Sull'Iran usano toni prudenti, sulla Siria concordano come debba prevalere la lotta al terrorismo ma nessun intervento di terra e via diplomatica per risolvere la crisi, coinvolgendo gli altri paesi islamici.

Trump. La Clinton ne approfitta per una stoccata contro Trump e la sua proposta di bandire i musulmani: i musulmani americani, dice, "sono la nostra linea di difesa migliore", "certi commenti che sento dai repubblicani sono non solo vergognosi ma anche pericolosi". E Hillary si barrica dietro un laconico "penso di rispettarlo".

Cattive notizie per Hillary Clinton, la candidata dei democratici per le presidenziali 2016 negli Stati Uniti. questa volta niente a che vedere con scandali che emergono dal suo passato, ma la brutta notizia arriva dall'ultimo sondaggio condotto dalla Cnn.

Nel duello televisivo Hillary incassa il primo consenso accusando Sanders di aver votato la legge che garantisce l'impunità ai costruttori di armi, costringendo il rivale ad un coming out.

"Infine, lo scontro su Wall Street, banche e 'big money".

Entrambi hanno promesso di aumentare le tasse sui milionari, di cancellare i privilegi fiscali per gli hedge fund, di combattere l'elusione delle imprese che spostano sedi fiscali nei paradisi offshore.

Altre Notizie