Lunedi, 18 Novembre, 2019

Audi gialla contromano in autostrada

Cronaca		
		Audi gialla la supercar che ha fatto 'impazzire' la polizia- Infografica		
			
	Share Cronaca Audi gialla la supercar che ha fatto 'impazzire' la polizia- Infografica  Share
Evangelisti Maggiorino | 26 Gennaio, 2016, 06:03

"Chi??". L'Asaps precisa quindi: "Comunque vada questa storia (e speriamo che ancora una volta vincano i nostri!) è servita per dimostrare quanto sia debole il sistema di contenimento della criminalità se una Audi Rs4 gialla scorrazza da giorni e notti sulle strade venete, padrona indisturbata della scena, qualcosa nel meccanismo non funziona". L'ultima volta che l'Audi è stata vista venerdì notte sul Passante di Mestre, verso la A4 in direzione Milano, con un'inversione di marcia e una spettacolare fuga in contromano che le ha permesso di far perdere le proprie tracce, dopo essersi ritrovata davanti una coda per incidente. Non mancano le segnalazioni: l'ultima a Signoressa di Trevignano nel trevigiano. Notizia però smentita da fonti della polizia stessa, le quali, citate dal Giornale di Vicenza, spiegano: "Le Lamborghini esistono, ma sono impiegate per il trasporto di organi per trapianti". Impossibile anche per chi corre a 220 chilometri orari. Mauro Armelao, vicesegretario nazionale del sindacato di Polizia Ugl, ha scritto in un comunicato stampa che ad inseguire la tedesca da quasi 500 CV ci sarebbero delle vecchie Fiat e l'affermazione ha subito generato delle polemiche: "Oramai stiamo assistendo ad una sfida, quella tra una banda di pericolosi delinquenti e le forze dell'ordine". Nel Nordest è stata ormai stata avvistata, filmata e inseguita dovunque, ma niente: l'Audi Rs4 gialla con targa svizzera, rubata nei pressi di Malpensa, e con a bordo una banda di rapinatori, resta per il momento imprendibile. "Sparategli, sparategli, non arrestateli!", scrive uno degli utenti che fa parte del gruppo sul social network.

SEGNALAZIONI. Non si tratta dell'unica segnalazione che ha coinvolto il Veneto orientale: nel tardo pomeriggio alcuni cittadini hanno segnalato il bolide più ricercato d'Italia in autostrada all'altezza di Meolo, oltre che proprio nella città del Piave.

Tutti vedono la famosa Audi gialla, ma per le forze dell'ordine gli avvistamenti non riportano mai riscontri effettivi.

L'unico contatto vero con i banditi dell'Audi gialla l'hanno avuto giovedì scorso, verso sera, gli uomini della squadra mobile di Trieste, che con un'auto civetta avevano intercettato e messo all'angolo il bolide da 400 cavalli. Ma cosa sta succedendo? O la vicenda prenderebbe un'altra piega? L'Asaps (Amici Polstrada) a tale proposito dice: ipotizziamo la Polizia attivi un posto di blocco con modalità volanti, come l'uso di camion intraversati. Gli avvistamenti si moltiplicano e occorre tempo per verificarli tutti. "Come possono agenti della Polizia e Carabinieri essere sereni sapendo di avere di fronte un avversario così spregiudicato e 'protetto', sapendo che se sbagliano una mossa si giocano la vita e forse anche la loro (degli agenti) libertà?".

Altre Notizie