Giovedi, 01 Ottobre, 2020

Muore Otis Clay, icona soul e blues

Otis Clay Otis Clay +CLICCA PER INGRANDIRE
Deangelis Cassiopea | 11 Gennaio, 2016, 08:03

"Vi chiediamo di pensare alla famiglia di Clay nelle vostre preghiere". Ha divulgare la notizia della sua morte è stata la Heart&Soul, management del musicista Otis Clay, icona soul e blues di 73 anni.

Nato nel 1942 a Waxhaw, in Mississippi, Otis Clay leggenda del blues era apparso sulla scena musicale di Chicago alla metà degli anni '50. Negli anni '70 invece lanciò la sua la sua Echo Records. Nel 2008, Otis Clay ottenne, grazie all'album Walk a Mile in My Shoes, la nomination ai Grammy Awards per Miglior performance tradizionale R&B. Nel 2013 il suo nome è entrato nella Blues Hall of Fame a Memphis. Aveva conservato la sua voce rugosa e potente: un infarto se l'è portato via a Chicago, dove era diventato una rispettata personalità della comunità nera del West Side. Miki Mulvehil, la manager dell'artista, ha detto che la scomparsa di Clay è giunta del tutto inattesa, l'artista stava infatti preparando un gospel tour.

Altre Notizie