Вторник, 12 Декабря, 2017

Inter-Sassuolo, la conferenza di Mancini LIVE

Inter-Sassuolo, la conferenza di Mancini LIVE Inter-Sassuolo, la conferenza di Mancini LIVE
Cacciopini Corbiniano | 10 Января, 2016, 16:16

Del resto, con una vittoria, anche per 1-0, arriverebbe la matematica certezza di essere campioni d'inverno: "Sarebbe importante per rimanere in testa e dare continuità alla vittoria di Empoli".

Sull'accusa di giocar male: "A volte la coperta è corta e devo pensare prima alla sostanza e in alcuni casi è emglio giocare male e vincere". Inter che si è dimostrata cinica, magari brutta dal punto di vista del gioco, ma davvero letale, una dote che serve se si vuole vincere lo scudetto. Mancio non si smentisce mai: giocano i più in forma e non i "grossi nomi". Dobbiamo scendere in campo senza timore, come è già successo in passato, senza dimenticarci che loro sono molto forti ed hanno subito poche reti.

Il tecnico analizza i nerazzurri che più lo intimoriscono: "Domani dovremo ribattere colpo su colpo a una squadra con ha una difesa fortissima". I 7-0 con cui è stato regolato negli ultimi due anni sono una ferita difficile da riemarginare e proprio per questo Eusebio Di Francesco chiede una reazione ai suoi giocatori. "Poi come in una famiglia può capitare anche un disaccordo, succede con i figli, a maggior ragione in un gruppo così numeroso". "Detto questo, al di là delle qualità dell'Inter, io mi preoccupo dei miei".

Mancini non cambia rispetto alla vittoria di Empoli, per il Sassuolo invece c'è Falcinelli che ha vinto il ballottaggio con Defrel e sarà al centro dell'attacco. Oggi il Sassuolo è maturato, ha capito la serie A, e si presente contro la capolista con una eccellente classifica occupando una posizione a ridosso delle big. "Serviranno tutte queste cose qui". Mancini dovrebbe puntare sul 4-2-3-1 con Medel e Kondogbia in mezzo al campo e Perisic, Brozovic e Biabiany sulla trequarti dietro a Icardi. Sull'appoccio nelle partite importanti, Mancini ha continuato: "In un campionato ci sta commettere degli errori e perdere".

Altre Notizie