Lunedi, 16 Settembre, 2019

Targare la moto da oggi costa di più: +3,7%

Targare la moto da oggi costa di più: +3,7% Targare la moto da oggi costa di più: +3,7%
Deangelis Cassiopea | 09 Gennaio, 2016, 16:06

Per Adoc è un ulteriore aggravio di spesa a carico dei cittadini, che per la propria auto spendono circa il 10% del reddito mensile famigliare. In media ogni cittadino sborsa 2.700 euro l'anno tra Rca, carburante e manutenzione ordinaria.

Per gli autoveicoli il nuovo prezzo di una targa di tipo A anteriore e posteriore sale da 40,27 a 41.78 euro (nelle province autonome di Aosta, trento e Bolzano da 44,02 a 45,68) mentre per una targa di tipo B anteriore e posteriore si dovrà pagare 41,37 euro (45,31 nelle province autonome di Aosta, Trento e Bolzano). "Che vanno ad aggiungersi ai costi quotidianamente sostenuti per carburanti, rca e manutenzione ordinaria". Ma il vero fardello è la spesa per l'RCA, in media di 600 euro l'anno: il costo di una polizza assicurativa in Italia è maggiore del 42,9% alla media europea. Infine vanno aggiunte le spese, circa 500 euro, per la manutenzione ordinaria, come il cambio dell'olio o piccole riparazioni.

Se si studia il rincaro con attenzione, allora si scopre che la spesa in più è minima, verrebbe da dire "cosa di poco conto"; in realtà i più scrupolosi hanno fatto notare che, chi stabilisce certe novità non ci rimette mai ( questo è scontato) ma neanche intende scontare qualcosa, il guadagno è pur sempre guadagno!

Segnala la notizia ai tuoi amici, condividila!

Altre Notizie