Mercoledì, 17 Luglio, 2019

Serie A Napoli, Sarri: "Benitez? Ha pagato per colpe non sue"

NAPOLI-TORINO17-A Serie A Napoli, Sarri: "Benitez? Ha pagato per colpe non sue"
Cacciopini Corbiniano | 05 Gennaio, 2016, 21:33

Più interessante in chiave Australian Open quello che sta succedendo alla Hopman Cup, torneo esibizione misto per nazioni in cui ha fatto notizia il forfait di Serena Williams per un risentimento muscolare patito nel riscaldamento. "Mi spiace per Benitez perché forse ha pagato colpe non sue". La condizione fisica, dunque, innanzitutto: "Vedremo domani come sta la squadra, l'anomalia non siamo noi ma il regolamento". Continuità? Il Napoli ha vinto diciassette partite su ventuno, manca poco a questa squadra, speriamo di continuare così.

Alla volta di Napoli il Torino è partito con 22 elementi: si tratta dei portieri Padelli, Castellazzi e Ichazo; i difensori Bovo, Glik, Jansson, Molinaro, Moretti, Peres, Pryima, Silva e Zappacosta; i centrocampisti Acquah, Baselli, Benassi, Gazzi, Prcic e Vives e gli attaccanti Belotti, Martoinez, Maxi Lopez e Quagliarella.

Valdifiori. Dal punto di vista tattico non cambia niente, Valdifiori ha qualche verticalizzazione in più e Jorginho ha qualcosa in più dal punto di vista fisico.

"Ci sono stati sette giorni di riposo, troppi, e poi dieci giorni di lavoro, troppo pochi". "Una squadra che due anni fa si è qualificata in Europa e l'anno scorso ha pagato solo alla fine per la lunga stagione".

LA PARTITA - Il Torino è avversario da non sottovalutare: "La squadra granata può creare problemi a tutti". Fanno grande possesso palla e sanno chiudersi bene.

Darebbe consapevolezza chiudere il girone in testa? Capitolo mercato. "Parlo spesso con il direttore sportivo Giuntoli, gli ho indicato le caratteristiche e non nomi di calciatori". Non voglio comunque sminuire nessun mio giocatore.

Come vedi l'esonero di Benitez? "Zidane sarà il tempo a valutarlo".

Il mercato di gennaio può rompere l'equilibrio? "Io faccio l'allenatore e l'equilibrio va rotto lavorando di più e meglio sul campo".

Mister, come ha visto la squadra dopo la sosta? Sembrerebbe in vantaggio l'ex Palermo, ma con l'allenamento di rifinitura si capirà maggiormente che direzione prenderà Ventura. A Natale si deve giocare, i tifosi devono poter assistere a questo spettacolo.

Altre Notizie