Venerdì, 13 Dicembre, 2019

Isis, nuovo boia sfida Londra: uccise 5 spie

Un'immagine da un video dell'Isis Isis, nuovo boia sfida Londra: uccise 5 spie
Evangelisti Maggiorino | 04 Gennaio, 2016, 08:01

Un terrorista mascherato dall'accento inglese si prende inoltre gioco del premier britannico David Cameron chiamandolo un "imbecille" per avere sfidato lo Stato Islamico e minaccia direttamente la Gran Bretagna."Questo è un messaggio per David Cameron - si sente dire dall'uomo mascherato protagonista del video - che è un imbecille e un servo della Casa Bianca".

Ai cittadini inglesi il jihadista promette che l'Isis invaderà la loro terra "dove governerà attraverso la Sharia", la legge islamica.

Poi i cinque uomini in ginocchio, tutti in tenuta arancione dopo aver 'confessato' in arabo di "lavorare per l'intelligence britannica", vengono uccisi con un colpo di pistola alla testa. "Ma questa volta, quando perderai, i tuoi figli erediteranno la tua sconfitta e ti ricorderanno come un pazzo che pensava di poter lottare contro lo Stato islamico" ha detto. Nel video, e quindi nella martellante propaganda del Califfato, trova spazio pure un baby-miliziano in tuta mimetica che, al pari dell'erede di Jihadi John, minaccia il Regno Unito promettendo nuovi attacchi.

Il militante mette poi a confronto il primo ministro Cameron con i suoi predecessori "arroganti e stupidi", Gordon Brown e Tony Blair, e conclude: "Perderai la guerra, come hai perso in Iraq e Afghanistan". E' quanto si vede in un video dell'Isis sul web.

In un nuovo video shock dell'Isis è stata mostrata la fase preparatoria all'esecuzione di 5 presunte spie britanniche, ed ha fatto ufficialmente la sua apparizione, per la prima volta, un nuovo boia che parla un inglese perfetto, e che ricorda e non poco Jihadi John, il boia che venne ucciso nello scorso mese di novembre del 2015 durante un raid. O almeno così lascia credere il montaggio del video.

Altre Notizie