Venerdì, 19 Luglio, 2019

Arrestato a Casale il presunto autore di un omicidio nel Varesotto

Arrestato a Casale il presunto autore di un omicidio nel Varesotto Arrestato a Casale il presunto autore di un omicidio nel Varesotto
Deangelis Cassiopea | 04 Gennaio, 2016, 07:18

Sembra essere ad una svolta l'omicidio avvenuto lo scorso 30 dicembre a Tradate (Varese).

I carabinieri della Compagnia di Cantù hanno tratto in arresto due uomini per l'omicidio di Ermal Abdushi, giovane 26enne, originario dell'Albania.

Il giovane è arrivato in nosocomio con ferite da armi da fuoco alla bocca.

Lo ammette nel primo interrogatori davanti a carabinieri e magistrato il fermato per quello che è un delitto a tutto tondo anche se "per gioco", il connazionale della vittima Jasin Sulo, 30enne, ora accusato dalla Procura di Como di omicidio volontario.

È stato arrestato a Casale Monferrato, dove era ospite di alcuni parenti, durante la notte di Capodanno, Jasin Sulo, cittadino albanese di 30 anni, domiciliato a Locate Varesino (Como), accusato di aver ucciso con un colpo di pistola al volto il connazionale Ermal Abdushi, 26 anni, residente a Vedano Olona (Varese). Il secondo uomo, del quale non si hanno ancora le generalità, è stato fermato come testimone del fatto.

L'arma del delitto, un revolver Smith&Wesson risultato rubato il 28 dicembre ad Alassio, è stata ritrovata nei campi a Mozzate.

Altre Notizie