Venerdì, 20 Settembre, 2019

Una nuova #mobilità: a Palermo prende il via il tram!

Torna il Tram a Palermo il ministro Delrio Una nuova #mobilità: a Palermo prende il via il tram!
Esposti Saturniano | 01 Gennaio, 2016, 10:04

"Una rivoluzione della mobilità, una grande sfida che assicurerà alla città - ha concluso l'assessore Catania - una soluzione determinante e un'alternativa al mezzo privato verso una mobilità veloce e sostenibile a cui va affiancata ai recenti servizi di carsharing e bikesharing". Alla corsa inaugurale partita dalla stazione Notarbartolo il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, il ministro Delrio, il governatore Crocetta numerose autorità e un migliaio di... Questo è il frutto di una importante collaborazione istituzionale, ma è anche il frutto del lavoro di tanti operai e della pazienza di quei cittadini che in questi anni hanno sopportato la presenza dei cantieri. Chiuse in parte le polemiche che hanno contraddistinto questa fase di pre esercizio, grazie all'approvazione del consiglio comunale di Palermo lo scorso 24 dicembre 2015 del contratto di servizio con AMAT, l'azienda che lo gestirà, il tram di Palermo partirà quindi oggi. Quest'ultimo ha ribadito l'importanza di avere, in una città come Palermo caratterizzata da un'area metropolitana di un certo rilievo, un'opera come il tram. Dobbiamo investire sul trasporto su ferro.

Il nuovo network tranviario si compone di 4 linee, per un totale di circa 17 chilometri, suddivise lungo le due direttrici realizzate, che collegano alcune periferie al centro cittadino e, più in particolare, alle principali stazioni del passante ferroviario e del sistema ferroviario metropolitano.

"Oggi è stata una giornata da ricordare per la nostra città - ha detto il sindaco Orlando - ed è stato importante avvertire in modo tangibile la disponibilità e la sensibilità del Ministro Delrio per mettere in campo nuovi e rilevanti progetti per Palermo". Si tratta di un provvedimento che per l'ambiente fa ben poco, nato solo dall'esigenza di fare cassa, i cui lati oscuri e incomprensibili sono tantissimi, come lo sono anche le gravi carenze di questa città. Diciassette, infine, sono anche il numero delle vetture Bombardier, ognuna delle quali ha una capienza complessiva di 250 posti di cui 56 a sedere. Le linee 2, 3 e 4 avranno parte del percorso sovrapposto: la linea 2 condurrà dal quartiere Borgo Nuovo alla Stazione Notarbarolo, mentre la linea 3 andrà dalla stessa stazione a San Giovanni Apostolo. Questa inaugurazione è motivo di orgoglio, perché dimostra che anche il Sud e le sue città possono cambiare, possono avere grandi infrastrutture, sistemi di mobilità intelligente e all'avanguardia.

IL BIGLIETTO Il costo del biglietto è di 1,40 euro; il ticket ha una validità di 90 minuti e potrà essere utilizzato per più di una corsa.

Altre Notizie