Venerdì, 28 Febbraio, 2020

E' morto George Michael stroncato da un infarto

Immagine notizia E' morto George Michael stroncato da un infarto
Evangelisti Maggiorino | 27 Dicembre, 2016, 12:58

Last Christmas l'aveva reso celebre con il gruppo che l'aveva lanciato, i Wham, e, ironia della sorte, proprio nel giorno di Natale la sua luce si è spenta per sempre.

In seguito la polizia ha precisato che - pur non essendoci "circostanze sospette" relativamente alla morte del cantante - sarà comunque eseguita l'autopsia.

Le ultime apparizioni pubbliche di George Michael sono datate ottobre 2012 mentre lo scorso anno era apparso gonfio ed irriconoscibile dopo un periodo di disintossicazione dalle droghe, soprattutto cannabis, di cui è stato dipendente per lunghi anni.

Sul fronte sentimentale, la relazione che forse più di tutte ha segnato la vita di George Michael è stata quella con lo stilista brasiliano Anselmo Feleppa, conosciuto nel 1991. I soccorsi, allertati da una chiamata, non hanno potuto far altro che constatarne il decesso, da essi definito "inspiegabile ma non sospetto".

La morte di George Michael chiude un anno terribile per la musica pop. Ma dell'artista si ricordano le interpretazioni live, incredibili, di due cover che sono entrate nel cuore di milioni di persone. L'artista inglese venne arrestato nel 1988 in California, a Beverly Hills per atti osceni in luogo pubblico.

L'ultimo album di brani originali risale al 2004, "Patience".

In un certo senso, decontestualizzando la frase e considerato che il modo di cantare di Michael ha dato il via alla nascita di numerosissime boy band sullo stampo One Direction non si può non dare ragione al cantante dei Rolling Stones.

"Ho perso un caro amico, l'anima più gentile e generosa e un artista geniale", ha scritto Elton John su Instagram.

E così anche George Michael si aggiunge alla lista di lutti nel mondo della musica di questo 2016 dopo David Bowie, Prince, Leonard Cohen, Paul Kantner, Keith Emerson, Greg Lake e Rick Parfitt.

Intanto, davanti la casa di George Michael ormai si è creato un pellegrinaggio con tanto di fiori e foto in suo nome: fan, appassionati e musicisti da ogni dove arrivano di fronte il suo cancello per rendergli omaggio e ringraziarlo.

Altre Notizie