Sabato, 24 Agosto, 2019

Crotone, botte ai bimbi della materna: maestra sospesa dall'insegnamento

Scambi di persona per due maestre indagate 22/12/2016L'insegnante è accusata di vessazioni fisiche e psicologiche
Evangelisti Maggiorino | 22 Dicembre, 2016, 13:49

A Crotone un'insegnante di una scuola materna è stata sospesa dall'esercizio del servizio, incastrata dai video che mostrano i maltrattamenti ai danni dei bimbi.

A emettere l'ordinanza notificata dalla polizia locale è stato il gip del Tribunale di Crotone, come richiesto dalla Procura.

All'inizio di dicembre, alcuni genitori aveva presentato denuncia alla Squadra mobile: nell'ultimo mese avevano notato un comportamento insolito da parte dei loro figli, che non volevano più andare a scuola, e piangevano improvvisamente, durante la notte, al solo pensiero di dover tornare all'istituto l'indomani. Questi erano i tipici comportamenti dei bambini di tale scuola. D'accordo con il pm titolare, la Mobile hanno effettuato l'intercettazione di conversazioni e comunicazioni audio-video presso l'aula della scuola frequentata dai bambini. E così è stato scoperto che, in più occasioni e in giorni diversi, la maestra colpiva gli alunni con schiaffi alla nuca ed in pieno viso, li percuoteva più volte alle gambe, li afferrava con violenza e li tirava con forza dalla sedia provocandone spesso la caduta a terra. Con le attività tecniche i poliziotti hanno documentato ulteriori vessazioni di natura psicologica rivolte agli allievi che si dimostravano lenti nell'esecuzione dei lavori di classe o nel consumare la loro merenda.

La donna avrebbe messo in castigo i bambini costringendoli a rimanere in piedi verso la finestra o gli strappava la merenda dalle mani per poi gettarla nel cestino. La maestra, infatti, avrebbe dato un pugno alla pancia del bambino che, a suo dire, non si mostrava collaborativo durante le prove della recita di Natale fatte nella palestra della scuola.

Altre Notizie