Martedì, 25 Giugno, 2019

Serie A, l'Atalanta vince al fotofinish: 2-1 all'Empoli in pieno recupero

Serie A I giocatori dell’Atalanta
Cacciopini Corbiniano | 21 Dicembre, 2016, 17:15

Spinge ma non sfonda l'Atalanta, il muro dell'Empoli regge anche sull'assalto in pieno recupero di Zukanovic: dalle parti di Sportiello calma piatta, i toscani non pungono mai. A Bergamo, dopo un primo tempo a reti bianche, è Mchedlidze a sbloccare il match. E' 1-1 ma ai bergamaschi non basta: a dieci dalla fine, dopo una mischia su calcio d'angolo Kessié trova la traversa piena, all'82' è Gagliardini ad avere sul destro la palla del vantaggio ma spedisce a lato. L'Empoli, di contro, falcidiato dalle assenze, si arrocca in difesa cercando di resistere alle offensive atalantine. Il copione della gara non cambia, anzi acuisce la volontà degli ospiti di difendersi.

Il tecnico della Dea lascia fuori Caldara (in settimana accordo trovato con la Juventus) e Kessie, e lancia Freuler e Spinazzola; Martusciello dal canto suo conferma il tandem Mchedlidze-Marilungo, che tanto ha fatto bene nel turno precedente con il Cagliari, ma deve rinunciare all'ultimo momento al febbricitante Saponara. Gli uomini di Martusciello sono esausti ma i nerazzurri sbagliano troppo.

EMPOLI (4-3-1-2): Skorupski 6; Cosic 5, Bellusci 6, Costa s.v. (dal 17′ Veseli 5.5), Dimarco 6; Tello 5, Dioussé 6, Buchel 5.5; Croce 6; Marilungo 5.5 (dal 68′ Pucciarelli 6), Mchedlidze 6.5 (dal 74′ Gilardino 6). A disp.: Pugliesi, Pelagotti; Mauri, Maccarone, Seminara, Maiello, Giampà, Pereira, Carradori.

Ammoniti: 17' Buchel, 22' Marilungo, 38' Kurtic, 53' Gomez, 82' Dioussé, 90' Skorupski, 95' D'Alessandro.

Altre Notizie