Martedì, 16 Luglio, 2019

Fed alza tassi interesse di un quarto di punto

Fed alza tassi interesse di un quarto di punto Fed alza tassi interesse di un quarto di punto
Esposti Saturniano | 14 Dicembre, 2016, 22:39

Si tratta del primo aumento del 2016 e del secondo da dieci anni.

Come atteso dai mercati finanziari, il FOMC (Federal Open Market Committee), il comitato esecutivo della Federal Reserve, ha deciso oggi di alzare i suoi tassi d'interesse di 0,25 punti base un range compreso tra lo 0,50% e lo 0,75%.

La Fed prevede tre aumenti dei tassi di interesse nel 2017, piu' dei due stimati in settembre.

D'altro canto la Fed rivede al rialzo le stime di crescita per il 2016 e il 2017.

Nelle ultime settimane "il mercato del lavoro Usa ha continuato a rafforzarsi" e nel secondo semestre "l'attivita' economica si e' espansa in maniera moderata", mentre gli indicatori dell'inflazione, pur ancora bassi, si sono ripresi "in maniera considerevole". Rispetto alle proiezioni di settembre, infine, il tasso di disoccupazione stimato passa dal 4,8% al 4,7% nel 2016 e dal 4,6% al 4,5% nel 2017, mentre e' confermata la stima di un tasso di disoccupazione al 4,5% per il 2018 (si passa dal 4,6% al 4,5% per il 2019).

In moderato ribasso i principali indici di Wall Street dopo circa un'ora e mezza di contrattazioni.

Le condizioni dell'economia statunitense - si legge nel comunicato del board - "si evolveranno in modo tale da garantire aumenti solo graduali dei tassi di interesse" che "rimarranno probabilmente, per un po' di tempo, al di sotto dei livelli che sono previsti prevalere nel lungo termine". I rischi relativi a queste prospettive, aggiunge la Fed, appaiono "bilanciati".

Altre Notizie