Domenica, 20 Ottobre, 2019

L'inter affonda al San Paolo: il Napoli lo batte 3 a 0

Cacciopini Corbiniano | 10 Dicembre, 2016, 19:45

Inter - Pioli dovrebbe schierare i suoi con un 4-2-3-1: la linea di difesa a quattro sarà formata dai centrali Miranda e Ranocchia e dai terzini D'Ambrosio ed Ansaldi, rispettivamente a destra e a sinistra.

"Inevitabile che sia un passo indietro rispetto a ultime prestazioni". La squadra di Sarri sfiora il quarto gol e Reina è prodigioso su Brozovic: una vittoria importante per la classica in campionato e per il morale in vista del match decisivo in Champions League contro il Benfica. "C'è stata qualche occasione buona per raddrizzare la gara ma non l'abbiamo sfruttata".

Si sofferma poi sui fattori utili per risalire la classifica: "Abbiamo giocatori di personalità, abbiamo bisogno ritrovare maggiore fiducia e consapevolezza nei nostri mezzi". Abbiamo subito due gol in cui serviva piu attenzione e determinazione. Stefano Pioli lo aveva fatto trapelare con le dichiarazioni rilasciate dopo la disastrosa partita contro il Napoli: "Lavoriamo insieme da poco e abbiamo poco tempo a disposizione". Giovedì? Il risultato conta poco, ma siamo l'Inter. Dobbiamo essere bravi a leggere i momenti delle partite, come cambiano, restare lucidi e gestire bene la palla per rifitiatare un attimo. Questa sera abbiamo sbagliato completamente approccio alla gara. "Ti posso assicurare che gli atteggiamenti dei ragazzi sono eccezionali". Non so se questo è dovuto alla condizione fisica ma la concentrazione, che spesso tra i nerazzurri cala, deve essere sempre al massimo.

Al 5', invece, Zieliński si trasforma in uomo-assist e pesca Marek Hamšík, il capitano fa secco il portiere avversario con un gran tiro e raddoppia: per lo slovacco è il quarto gol in Serie A. Per Hamšík, inoltre, è il gol numero 104 con la maglia del Napoli, traguardo che gli consente di raggiungere Edinson Cavani al terzo posto tra i cannonieri della storia della squadra.

Altre Notizie