Venerdì, 22 Gennaio, 2021

Referendum, matite cancellabili nei seggi. Salvini: "Non facciamoci fregare"

Evangelisti Maggiorino | 10 Dicembre, 2016, 19:39

"Il voto quando? Prima possibile gennaio o febbraio", ha concluso Salvini.

"Renzi lascia un Paese diviso", ha aggiunto. Cominciano ad arrivare segnalazioni (le prima da Roma e Mantova) di matite elettorali che si possono cancellare con una semplice gomma!

Alla domanda se il M5S vuole dialogare con la Lega, Salvini dice: "Se qualcuno ha una mezza idea di fare questo alzi il telefono e lo proponga visto che io più volte nei mesi passati ho chiesto un confronto sui temi come Europa, tasse, immigrazione e non è mai arrivata una risposta".

Il segretario federale della Lega Nord Matteo Salvini è "disponibile a ragionare con chiunque per tappare i buchi, unicamente nel merito dei numeri e dell'utilità del Paese", della legge di stabilità.

"Qualcun altro come il sindaco di Bari Decaro- prosegue Sasso - dovrebbe riflettere sul dato pugliese ed in particolare su quello della città metropolitana da lui amministrata: nonostante Decaro si sia esposto infatti notevolmente per il sì con tutto il suo apparato di potere, i Baresi ed i Pugliesi lo hanno bastonato". Abbiamo sempre criticato questa legge, ma questi partiti farebbero di peggio e ci metterebbero anni legittimando l'insediamento di un governo tecnico alla Monti. Le elezioni, i 5 Stelle le vogliono subito: per il Senato "proponiamo di applicare dei correttivi per la governabilità alla legge che c'è già: il Consultellum".

Il leader dei 5Stelle: iniziamo a lavorare domani per avere una nuova legge elettorale in settimana. Prima della conferenza stampa ha inviato un tweet: "Grazie a tutti, comunque". Così Grillo sul suo blog dopo le dimissioni di Renzi: "Dalla prossima settimana inizieremo a votare online il programma di governo e in seguito la squadra di governo".

Auguriamo buon lavoro al Presidente Mattarella in questo momento cruciale.

Altre Notizie