Venerdì, 22 Gennaio, 2021

Serie A: Napoli-Inter 3-0

Hamsik show è super Napoli disastro Inter affonda anche al San Paolo Getty Images
Deangelis Cassiopea | 10 Dicembre, 2016, 18:53

L'Inter inizia così ad attaccare con il solito Icardi e, nel reparto offensivo, sembra che possano segnare da un momento all'altro, ma la difesa nerazzurra resta sempre un problema. Finisce 3-0 per il Napoli tra gli applausi del San Paolo, per l'Inter l'ennesima serataccia da dimenticare in fretta. Al 6′ giunge il gol del 2-0 del Napoli.

Dopo la vittoria sui viola c'è stato un altro incontro con la società Suning: "Sono ambiziosi e motivati" taglia corto Pioli che poi loda Icardi in estate proprio corteggiato dal Napoli: "Un grande professionista, uno dei migliori centravanti del mondo e ha ancora margini di miglioramento vista l'età".

BOLIDE DI HAMSIK - Bellissimo passaggio di Gabbiadini che di tacco al volo serve il capitano del Napoli. Al 35′ tiro potente di Gabbiadini con il sinistro, ma ci arriva Handanovic.

Ripresa, l'Inter parte più decisa e crea una chance con Perisic, che manda fuori di poco un destro dal limite. Handanovic salva su Hamsik evitando la quarta rete azzurra al 57'. Dopo 14 giornate invece, il Napoli è solo settimo con 25 punti, a pari merito con il Torino, a -8 dalla capolista Juve e sorprendentemente alle spalle di Lazio, Atalanta e Milan, oltre alla Roma (anch'essa con la Juve antagonista diretta per lo scudetto). A disposizione: Rafael, Sepe, Strinic, Giaccherini, Allan, Maggio, Jorginho, Maksimovic, Chiriches, Rog, El Kaddouri, R.Insigne. A disp. Carrizo, Berni, Murillo, Biabiany, Nagatomo, Andreolli, Melo, Joao Mario, Eder, Jovetic, Palacio, Gabigol. All.

Tiri: 19 - 18; in porta: 11 - 6. Questo lo striscione esposto stasera allo stadio San Paolo dai tifosi della curva B prima dell'inizio di Napoli-Inter, in segno di cordoglio per la tragedia area in Colombia in cui hanno perso la vita i calciatori del Chapecoense.

Sul fronte formazioni, Sarri recupera Hysaj a destra, mentre a centrocampo spazio per Zielinski e Diawara di fianco a Hamsik, in avanti scelte forzate con Callejon, Gabbiadini e Insigne nel tridente.

Altre Notizie