Martedì, 23 Luglio, 2019

Anticipo serie A: Napoli-Inter 3-0

Anticipo serie A: Napoli-Inter 3-0 Anticipo serie A: Napoli-Inter 3-0
Cacciopini Corbiniano | 05 Dicembre, 2016, 03:23

Dopo il doppio vantaggio del Napoli la gara si è messa in salita. Quest'ultimo realizza il bis sempre in diagonale. Il fatto pare non urtare troppo la sensibilità di Gabbiadini, che al 65' chiama nuovamente Handanovic alla respinta. Serve il miglior Reina per sventare, in uscita, due pericolose sortite dell'attaccante argentino. Il presidente in settimana si era lamentato per non aver ancora visto il croato in campo e il suo allenatore finalmente lo ha accontentato. Ieri, venerdì 2 dicembre 2016, l'anticipo della serie A Napoli - Inter è finito con un netto 3-0, con i primi due gol segnati nei primi 5 minuti. Ma si parla di piccole cose in un 3 a 0 schiacciante e senza storia. Il ko, l'ennesimo stagionale, contro il Napoli - che sale a 28 punti - è pesantissimo non solo dal punto di vista del risultato, ma anche perché rischia fortemente di rispedire i nerazzurri lontanissimo dalla zona Champions. E' come se interi reparti fossero fuori sincrono, determinando spazi per le giocate avversarie.

Mancini disse anche che Kondogbia è un buon giocatore: per il momento di carte, aggiungo. Rientra in questo gruppo anche Banega autore di una partita insufficiente. Handanovic salva su Hamsik evitando la quarta rete azzurra al 57'.

D'Ambrosio 4 - Soffre costantemente l'iniziativa di Insigne e due delle tre reti degli azzurri nascono da suoi errori.

-La gara Il Ciuccio parte molto forte e va in gol dopo solo 2', quando Zielinski raccoglie la sponda di Callejon e batte Handanovic. A completare la sua serata disastrosa il giallo che lo costringerà a saltare la prossima sfida contro il Genoa. Gabbiadini, costantemente sostenuto dai tifosi presenti al San Paolo, ha giocato un ottimo primo tempo e complessivamente una partita sufficiente, a dimostrazione che l'unica cosa di cui ha bisogno è la fiducia di Sarri. Nella ripresa Reina gli nega la gioia del gol. E' vero, infatti, che essa va difesa, ma non facendo muro statico su un'azione che si stava ancora sviluppando.

1 non capisco perché abbiano preso Banega: è un trequartista che segna pochissimo e quindi difficilmente collocabile; e non è una mezzala, né tantomeno un mediano. Abbiamo avuto anche qualche chance, ma non le abbiamo sfruttate. Questa di stasera deve essere un'occasione per crescere. Tira spesso da posizione defilata e trova di fronte a lui un portiere come Handanovic.

La differenza è stata talmente evidente da soffocare la partita in soli 5 minuti.

Altre Notizie