Martedì, 18 Giugno, 2019

Banca MPS, adesioni boom all'offerta per oltre 1 miliardo di aumento

Il necrologio della banche italiane così Mps può far crollare l'intero sistema finanziario Banca MPS, adesioni boom all'offerta per oltre 1 miliardo di aumento
Esposti Saturniano | 03 Dicembre, 2016, 17:22

Ieri alle 16 si è chiusa come previsto l'offerta pubblica di acquisto volontaria promossa dalla banca senese su una decina di bond subordinati: agli investitori è stato proposto in sostanza di convertire le loro obbligazioni in capitale da reinvestire obbligatoriamente in nuove azioni dell'istituto, che è alle prese con un aumento di capitale da 5 miliardi. Nei giorni scorsi la banca ha fatto sapere che il fallimento di anche uno solo dei tre passaggi comporterebbe il flop dell'operazione.

In tutto questo è scattata l'allerta al Tesoro, oggi primo azionista del Montepaschi con una quota del 4%. Mps, terza banca per asset in Italia, infatti ha chiuso la seduta a 19,5 euro (-5,3%), pari a una capitalizzazione di 571 milioni. Una solida sponda politica è infatti generalmente ritenuta indispensabile affinché simili operazioni abbiano un esito positivo. Il terzo tassello, che vale due miliardi di euro, sarà l'aumento di capitale da lanciare la prossima settimana per poterlo chiudere entro Natale. Nel frattempo, dovrebbero concludersi gli accordi con gli investitori, come il fondo sovrano del Qatar, che hanno mostrato interesse all'operazione.

I punti interrogativi sono molti a cominciare dall'adesione alla conversione.

Il primo dei cinque miliardi di aumento di capitale di Mps è in cassaforte. Il grosso dell'offerta di conversione (2,2 miliardi circa) deriva invece dall'emissione upper tier 2018 venduta agli sportelli del gruppo con tagli da mille euro e su questa emissione gli esperti non nutrono grandi speranze di adesione, anche perché ad Mps non è stato consentito fare sollecitazione ai clienti retail (la quasi totalità dei 50mila acquirenti dell'emissione) per sollecitarli all'adesione stante la diversa profilatura del rischio.

Altre Notizie