Giovedi, 18 Luglio, 2019

Napoli. Agente del carcere minorile Pratello si spara al Sant'Orsola di Bologna

Pronto soccorso Napoli. Agente del carcere minorile Pratello si spara al Sant'Orsola di Bologna
Evangelisti Maggiorino | 03 Dicembre, 2016, 13:45

Tragedia all'ospedale Sant'Orsola di Bologna.

Uomo di 44 anni in gravissime condizioni. Un agente della polizia penitenziaria si è sparato questa mattina all'ospedale di Bologna dove si era recato per un problema di piccola entità.

Sulla vicenda seguiranno aggiornamenti, ma al momento la speranza è quella che l'uomo si possa salvare e, con il tempo, cercare di capire i motivi che l'hanno portato a premere il grilletto con l'arma rivola verso se stesso e risolverli. Secondo le prime informazioni pare che l'uomo, in forza alla Polizia Penitenziaria ed in servizio nella struttura minorile di via del Pratello, ora in gravissime condizioni, poco dopo le 9 di questa mattina, sabato 3 dicembre 2016, si sia in primis fatto visitare al policlinico per un problema al labbro e poi abbia tentato il suicidio. Lo sparo ha attirato l'attenzione di pazienti e medici, i quali sono intervenuti prontamente e l'hanno trasferito al piano superiore, in rianimazione. Non si hanno ancora indizi sulle motivazioni del suo gesto.

Altre Notizie