Domenica, 04 Dicembre, 2016

Malore fatale sul treno: muore dopo aver cercato i sintomi sul cellulare

Muore di infarto sul treno. Cercava i sintomi su Google Tragedia a Camogli: 50enne muore di infarto sul treno
Machelli Zaccheo | 30 Novembre, 2016, 22:44

Anziché chiamare aiuto, la vittima ha cercato i sintomi su Google, perdendo secondi preziosi, rivelatisi poi fatali. Il malore, probabilmente un infarto, non gli ha lasciato scampo: l'uomo ha perso i sensi ed è morto a Camogli. Inutili i tentativi di rianimare l'uomo del capotreno, che gli ha praticato il massaggio cardiaco, e di un medico che viaggiava sullo stesso treno. Sono stati propri i soccorritori a trovare il cellulare tra le mani della vittima, scoprendo che aveva digitato le parole "attacco cardiaco" su Google.

"Se a bordo di tutti i treni (come in molti paesi europei civili) dal più periferico regionale al più figo Frecciarossa fossero installati defibrillatori semi-automatici esterni (DAE) queste morti si ridurrebbero". Le indagini sono state avviate dagli agenti della Polfer e dai Carabinieri di Camogli e della compagnia di Sestri Levante, i primi ad intervenire a bordo. Il magistrato non ha disposto l'autopsia sul corpo dell'uomo, che sarebbe deceduto per cause naturali.

Altre Notizie