Domenica, 04 Dicembre, 2016

Maltempo, allerta rossa in Liguria: scuole chiuse

Allerta in Liguria e in Piemonte: torrenti in piena e famiglie sfollate Quali strumenti per l'allerta Meteo in Regione Liguria?
Machelli Zaccheo | 30 Novembre, 2016, 20:28

Il maltempo flagella il Nord Italia: Piemonte e Liguria le regioni più colpite.

Il fiume - spiega l'Agenzia Interregionale per il fiume Po - supererà la soglia di "criticità elevata" tra Carignano (Torino) e Casale Monferrato (Alessandria), mentre nel tratto compreso tra Valenza e Isola S.Antonio (Alessandria) raggiungerà la "criticità moderata".

Anche Mondovì è stata evacuata per timore dell'esondazione dell'Ellero. Anche in Valle d'Aosta è scattata l'allerta gialla per forti precipitazioni ma la situazione rimane meno grave, mentre in Toscana è stato emesso un codice giallo per temporali, vento e mareggiate.

E' alta la tensione in Piemonte e in Liguria dove, a causa delle violenti piogge che si sono abbattute sul territorio, è stato diffuso il rischio alluvione. Alcuni comuni sono rimasti senza corrente elettrica per diverse ore, a causa dei cortocircuiti causati dalle inondazioni. Restano problemi di viabilità in tutta la regione, con numerose strade chiuse a causa di frane.

La situazione del maltempo oggi a tra la provincia di Torino e quella di Cuneo: un allevatore disperso a Perosa Argentina.

Il maltempo continua a flagellare Piemonte e Liguria e ora si sposta anche nel Lazio. "Il fiume Tanaro ha scavalcato il ponte centrale di Garessio, dividendo la città in due".

Molti Comuni in via precauzionale hanno chiuso le scuole per la giornata di domani.

Le insistenti precipitazioni stanno portando risposte importanti ai grandi bacini del Ponente Ligure, dove i livelli sono i costante salita. Nelle zone occidentali sono stati superati i livelli di pericolo da alcuni affluenti del Po: il Pellice a Villafranca (TO), il Chisone a San Martino (TO), il Chisola a La Loggia (TO), il Ceronda a Venaria (TO), il Malone a Brandizzo (TO).

Ma la situazione si potrebbe aggravare nelle prossime 48 ore. Bar e negozi del centro completamente allagati a Garessio, dove l'alluvione è tra le più forti. Sono stati chiusi i ponti Odasso, Barjols e 'della Lepetit'. Le abbondanti piogge hanno colpito soprattutto l'entroterra della provincia di Imperia e la Valbormida nel Savonese. Altre cinque, invece sono state sfollate ad Albisola Superiore e Ortovero, nel Savonese, come previsto dai piani di protezione civile perché ubicate in zone alluvionali dell'Arroscia.

Altre Notizie