Domenica, 04 Dicembre, 2016

Barista amoreggia con i clienti: il titolare pubblica il video su Facebook

Una scena del video postato dal Una scena del video postato dal datore di lavoro le effusioni si svolgono al banco
Acerboni Ferdinando | 30 Novembre, 2016, 17:57

A smascherare la donna il titolare dell'esercizio, Matteo Pellegrin, di 35 anni, che avrebbe assistito virtualmente alle effusioni dei tre attraverso le telecamere di sicurezza, per poi piombare immediatamente nel bar e porre fine all'incontro bollente.

Così l'uomo si è recato al bar, ha interrotto i giochi erotici dei tre personaggi e, in seguito, ha postato su Facebook video e foto, corredandoli di apprezzamenti non proprio lusinghieri nei loro confronti. La cameriera, stando a quanto scrive il quotidiano, invece di svolgere il suo lavoro insomma stava facendo tutt'altro con i due clienti, fidanzati tra di loro. La dipendente, padovana, a sua volta ha replicato sul social network, pubblicando la foto del proprio volto tumefatto, accusando il padrone di aver reagito picchiandola. A dare la notizia per primo è stato il sito Chioggia Azzurra e non è chiaro se il movente del gesto di Pellegrin sia stata la rabbia per il comportamento della dipendente oppure un attacco di gelosia.

La cameriera qualche ora dopo ha postato su Facebook un'immagine con il volto tumefatto, e denuncia il suo titolare di averla pestata. Ma lui rispedisce tutto al mittente e si difende: "Io non c'entro". Sui fatti sta indagando la polizia di Chioggia, che ha sequestrato le registrazioni dell'impianto di sorveglianza a circuito chiuso per chiarire la dinamica. L'accusa è chiara: Pellegrin mi ha picchiato.

Altre Notizie