Domenica, 04 Dicembre, 2016

Melbourne, 8 morti per "asma da temporale"

L'asma da temporale semina morte a Melbourne in Australia
Machelli Zaccheo | 30 Novembre, 2016, 14:46

Melbourne (Australia) - Ben otto persone malate di asma allergico sono decedute a seguito di un violento temporale che ha interessato la zona di Melbourne circa 10 giorni fa. Generalmente, spiega l'esperta, "la pioggia riduce la concentrazione di pollini, ma se è troppo intensa può frammentarli e renderli così più facilmente respirabili".In questo caso, avverte l'allergologa, "si realizza appunto quella rara ma grave situazione che è 'l'asma da temporale': si è infatti riscontrato un aumento dei ricoveri da asma, anche grave, fra soggetti con asma e/o rinite allergica nelle ore successive ad un temporale".

Le forti piogge, venti e cali di temperatura registrati nell'ultimo periodo hanno contribuito al trasporto di pollini allergenici (tra i tanti il polline di loglio), che hanno colpito e causato problemi sia a bambini che adulti, molti dei quali, apprendiamo, non avevano mai avuto problemi legati all'asma. Il primo episodio registrato è avvenuto nel 1987 proprio a Melbourne e simili eventi si sono verificati anche in Usa, Canada Gran Bretagna e in Italia, precisamente a Napoli nel 2004, con sette pazienti finiti in ospedale.

Inutile dire che ill numero altissimo di ricoveri ha innalzato l'attenzione e si spera che il numero di decessi non aumenti.

L'asma da tempesta è un raro fenomeno che avviene durante alcuni periodi della primavera particolarmente piovosi.

La notizia della morte di sei persone in Australia a causa dell'asma temporale allarma gli italiani.

Altre Notizie