Domenica, 04 Dicembre, 2016

Chapecoense, Aereo Caduto in Colombia: Nomi Vittime e Sopravvissuti

Il calcio brasiliano è in lutto per la Chapecoense Chapecoense c'è chi quel volo l'ha evitato per miracolo il sindaco Buligon e Winck Il calcio brasiliano è in lutto per la Chapecoense Goal
Cacciopini Corbiniano | 30 Novembre, 2016, 12:43

Pochi i volti noti all'interno della rosa: tra questi spiccano l'attaccante Bruno Rangel (tornato dopo una breve esperienza in Qatar), il terzino Dener, il mediano Gil, il centrocampista Cleber Santana (vecchia conoscenza dell'Atletico Madrid), Filipe Machado (vecchia conoscenza del calcio italiano, militò nella Salernitana durante la stagione 2009/10) ed il portiere Danilo. Secondo le prime ricostruzioni, ci sarebbero state 81 persone a bordo, 72 passeggeri e 9 di equipaggio (48 membri del club, 21 giornalisti). In volo verso la Colombia, per giocare l'andata della finale di Copa Sudamericana, l'aereo che trasportava la squadra si è schiantato contro una montagna a sud di Medellin. Il calciatore è allegro e ignaro di quello che sta per succedere.

Aveva dimostrato subito qualità tecniche elevate anche se ha giocato poco. Oltre a loro, in nove della rosa non era partiti perché non convocati: sono Nemen, Demerson, Boeck, Andrei, Hyoran, Martinuccio (ex Villarreal), Moises, Nivaldo e, appunto, Claudio Winck. La sorella di Ruschel su twitter ha espresso tutta la sua gioia per il fratello uscito vivo dall'incidente in Colombia: "Dio è grande e ti rende forte!" La Chapecoense è una squadra del massimo campionato brasiliano, la Serie A, con sede a Chapeco, nello stato di Santa Catarina. Non ci sono al momento certezze sulle cause e sulle dinamiche dell'incidente. Testimonianze di cordoglio sono venute da tutto il mondo sportivo.

Altre Notizie