Domenica, 04 Dicembre, 2016

Formula 1: Nico Rosberg è campione 2016, il messaggio della Red Bull

Hamilton il misterioso “Tra dieci anni uscirà il mio libro e scoprirete tutto” Diretta Formula 1 Streaming: oggi le qualifiche di Abu Dhabi 2016 con la sfida Rosberg-Hamilton
Cacciopini Corbiniano | 29 Novembre, 2016, 20:34

La Stagione 2016 - La gara di ieri ad Abu Dhabi ha vissuto alcuni dei momenti più emozionanti della stagione, pochi per la verità, e non poteva essere altrimenti con il titolo in palio. Parole non indifferenti quelle rilasciate dal direttore esecutivo della Mercedes, che non ha sicuramente gradito il comportamento del pilota britannico.

Vettel, ricevute molte critiche ingiustificate - "E' stata dura volevo superare Rosberg ma non danneggiarlo, all'inizio ero frustrato e poi ho sfruttato le gomme". A rendere l'idea della grande stagione del messicano non sono tanto i suoi due podi ottenuti, ma il fatto che abbia vinto nettamente il confronto interno con Hulkenberg e che sia riuscito a regalare un 4° posto nella classifica costruttori alla Force India.

Non tutti sanno che intercorre un legame speciale tra il pilota e la città di Pulcinella: il giovane campione della Mercedes ha visitato la città durante il suo viaggio di nozze e Napoli gli è rimasta nel cuore. Le dieci vittorie di Hamilton contro le nove di Nico non sono bastate all'inglese per confermarsi campione. Al 19° giro scintille in pista tra la Ferrari di Raikkonen e la Red Bull di Ricciardo, quest'ultimo supera Kimi, ma và lungo alla curva successiva e Ice Man si riprende la quarta posizione. Lewis scatterà dalla pole position e ha bisogno di vincere ma la condizione, pur se necessaria, non è sufficiente: infatti, anche in caso di vittoria dell'inglese, a Rosberg basterà semplicemente salire sul podio per laurearsi campione del mondo, un traguardo non impossibile considerando che parte in prima fila e dovrà semplicemente limitarsi a non fare errori e stare lontano dai guai, con Red Bull e Ferrari alle sue spalle. A chiudere la top ten i due ex ferraristi Felipe Massa e Fernando Alonso. Il Campione del Mondo ha avuto un leggerissimo calo di prestazioni nelle ultime gare, che però non gli è costato il Mondiale.

Impossibile non dedicare l'appuntamento del "Personaggio della settimana" al neo campione del Mondo di Formula1, Nico Rosberg.

A Yas Marina dietro alle due Mercedes si piazza Vettel, che chiude una stagione amara con il podio. E magari confiderà nell'aiuto di Daniel Ricciardo, che con la sua Red Bull occupa la prima casella dietro le Mercedes seppur decisamente staccato. "Mi sento molto bene - dice Hamilton -, dico grazie ai tifosi, alla famiglia ed alla squadra: sono onorato di farne parte". Tra Nico e Lewis non c'è mai stato un buon feeling, complice anche il loro essere così distanti caratterialmente oltre che agonisticamente.

"Ho preferito non presentarmi in circuito sin dal primo giorno" - sottolinea Rosberg senior - "Altrimenti non avrei avuto assolutamente pace".

Altre Notizie