Domenica, 04 Dicembre, 2016

Auto: jv Bmw, Daimler, Ford, Volkswagen per rete di ricariche in Europa

*** Auto: jv Bmw, Daimler, Ford, Volkswagen per rete di ricariche in Europa Auto: jv Bmw, Daimler, Ford, Volkswagen per rete di ricariche in Europa
Acerboni Ferdinando | 29 Novembre, 2016, 20:20

A siglare l'accordo per l'imponente infrastruttura il Gruppo BMW, il Gruppo Daimler (a cui fa capo Mercedes e Smart), Ford Motor Company e Il Gruppo Volkswagen con Audi e Porsche il cui intento primario è quello di consentire ai conducenti di auto ad energia elettrica di poter compiere viaggi a lungo raggio, operazione finora preclusa per una scarsa disponibilità di colonnine per il rifornimento energetico. L'obiettivo concreto è la creazione di una rete di stazioni di ricarica ultrarapida da posizionare in tutta Europa e capaci di erogare fino a 350 kW (con tempi di ricarica, quindi, considerevolmente più rapidi rispetto agli attuali). Al momento non esistono vetture in grado di accettare la ricarica ultra rapida, ma la situazione è destinata a cambiare rapidamente con l'evolversi della tecnologia.

Come spiegato nel memorandum, a differenza dei Supercharger della Tesla (attualmente 700 solo in Europa al momento impostati sui 120 kW), le colonnine saranno utilizzabili da elettriche e ibride plug-in di tutte le marche, fermo restando l'impiego dei connettori Combined Charging System (CCS, i connettori standard). Dapprima sono programmate 400 stazioni, entro il 2020 dovrebbero essere migliai e permettere ai veicoli elettrici le lunghe percorrenze. I lavori dovrebbero cominciare nel 2017.

Il progetto è ambizioso e merita di essere seguito con costanza e attenzione, anche da parte dei media: sia mai che la mobilità elettrica sarà veramente il futuro dell'auto privata.

Altre Notizie