Domenica, 16 Giugno, 2019

Trump avverte Cuba: "Senza miglioramenti, metto fine all'accordo"

Evangelisti Maggiorino | 29 Novembre, 2016, 17:24

"Se Cuba non vuole fare un accordo migliore per il popolo cubano, il popolo cubano/americano e gli Usa nel suo complesso, metterò fine all'accordo", ha fatto sapere con poche ma chiare parole su twitter. Per due giorni i resti del Lìder Maximo saranno esposte al memoriale dedicato a José Martí per l'ultimo addio della popolazione. A partire dall'oceanica manifestazione della veglia funebre annunciata per martedì sera in Plaza de la Revolution - dove si sono snodate lunghe code per l'omaggio alle ceneri - nell'ambito dei nove giorni di lutto decretati dal presidente Raul Castro dopo la morte del fatello 90enne. Uno dei momenti principali delle commemorazioni si terrà domani alle 19 ora locale (l'una di notte in Italia), quando gli organizzatori hanno programmato un 'evento di massa'. Dal Venezuela, Nicolas Maduro, dalla Bolivia, Evo Morales, dal Nicaragua, Daniel Ortega, dall'Ecuador, Rafael Correa. Nelle ultime ore è giunta notizia che per la Russia la delegazione sarà guidata dal presidente della Duma, Viacheslav Volodin. Dalla Grecia arriverà il premier, Alexis Tsipras. Trump ha infatti definito Fidel Castro un "dittatore brutale" e promesso di fare tutto il possibile per "garantire ai cubani la libertà".

Mercoledì le ceneri di Castro inizieranno il viaggio lungo l'isola in direzione di Santiago, che ripercorrerà al contrario la "Carovana della libertà" durante la quale i ribelli della Sierra Maestra attraversarono il Paese nel 1959, da Santiago all'Avana.

Altre Notizie