Martedì, 18 Giugno, 2019

Tragedia nel calcio, solo 3 superstiti nell'incidente aereo del Chapecoense

Guarda la versione ingrandita di Chapecoense aereo precipita in Colombia 71 morti e 6 sopravvissuti Chapecoense aereo precipita in Colombia 71 morti e 6 sopravvissuti
Evangelisti Maggiorino | 29 Novembre, 2016, 16:58

L'aereo, un British Aerospace 146, sarebbe caduto in una zona montagnosa alle porte di Medellin poco prima della mezzanotte di lunedì ora locale. Ma da alcune indiscrezioni trapelate sui media colombiani sembra anche che l'aereo fosse rimasto a corto di carburante. Sull'aereo viaggiava la squadra della Chapecoense, formazione brasiliana di Serie A, diretta in Colombia per giocare la finale d'andata della Copa Sudamericana contro l'Atletico Nacional.

Fortunatamente l'aereo è stato subito individuato e le squadre di soccorso hanno immediatamente trasportato i feriti negli ospedali più vicini.

Come riporta Eltiempo.com la squadra brasiliana è stata costretta a cambiare volo su ordine delle autorità brasiliane poco prima della partenza. Da diversi club calcistici europei sono arrivati messaggi di solidarietà e cordoglio, come pure dai vertici dell'Atlético Nacional di Medellín, mentre la CONMEBOL (Confederación Sudamericana de Fútbol) ha deciso di sospendere provvisoriamente tutte le gare. Wayne Rooney parla di "Cattive notizie questa mattina". Ricordano gli avversari della massima serie brasiliana il sao Paulo che ha cancellato per lutto la presentazione del tecnico Rogerio Ceni.

Avevano un coach preparato, Caio Junior, che dopo aver transitato per le panchine di Botafogo e Flamengo si è fatto le ossa tra Giappone e Qatar. Tra i primi ad esprimere il loro dolore Franco Baresi, Sergio Ramos e tanti altri.

Il Torino al Chapecoense: "Il destino ci lega" - "Il presidente Urbano Cairo e tutto il Torino Football Club partecipano al cordoglio per la tragedia che ha colpito la società del Chapecoense, in Colombia".

Tra le cinque persone sopravvissute ci sono tre calciatori: Marcos Danilo Padilha, Jacson Ragnar Follmann e Alan Luciano Ruschel. L'aereo sul quale volava il team si è schiantato a Medellín, Colombia.

Altre Notizie