Martedì, 16 Luglio, 2019

Santa Vittoria d'Alba: macedone arrestato per furto, scoperto da Carabiniere fuori servizio

Siracusa Ruba autoricambi da un deposito arrestato un 45enne dai Carabinieri Santa Vittoria d'Alba: macedone arrestato per furto, scoperto da Carabiniere fuori servizio
Evangelisti Maggiorino | 27 Novembre, 2016, 21:18

I Carabinieri di Crevalcore, hanno denunciato un ragazzo e una ragazza croati di 19 anni, senza fissa dimora, per tentato furto in concorso ai danni di un'abitazione situata in via Calcina Nuova.

Sempre in auto, a conferma dell'ipotesi accusatoria, sono stati rinvenuti alcuni strumenti idonei allo scasso, posti sotto sequestro unitamente allo stesso veicolo. Entrando nel garage, hanno notato il giovane nascosto dietro una macchina agricola.

L'arresto della notte scorsa rientra in uno dei numerosi servizi straordinari di controllo del territorio messi in atto dalla Compagnia di Pescara alla luce della recrudescenza del fenomeno dei furti che sta affliggendo il pescarese. Ma una volta entrati i militari dell'Arma hanno trovato il garage vuoto: il farabutto era riuscito a scappare da una piccola finestra che dava sul tetto.

Ma quando il proprietario gli ha comunicato l'arrivo i militari, il giovane ha iniziato a spintonare tutti cercando di farsi strada per scappare, ma è stato chiuso all'interno del garage dai tre, in attesa di consegnarlo ai carabinieri.

Le ricerche si sono quindi intensificate nelle proprietà adiacenti, e in particolare in una villa, dove poco prima era scattato l'allarme.

Nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione di reati in genere, specie quelli contro il patrimonio vista la recente recrudescenza di furti, la pattuglia in perlustrazione transitando in via Pizzoferrato, in prossimità del circolo privato "Patty Caos", ha notato un uomo, che stava sistemando una macchinetta cambia monete all'interno nel vano posteriore di un furgone Fiat Ducato.

Il 28enne è stato così bloccato e identificato e dovrà rispondere di rapina impropria a causa delle sue minacce e della sua aggressione perpetrata nei confronti di coloro che lo avevano scoperto, violazione di domicilio e danneggiamento.

Altre Notizie