Martedì, 16 Luglio, 2019

Il vigile parcheggia sul posto dei disabili e aggredisce un cittadino

VIDEO Rimprovera il vigile che parcheggia sul posto per i disabili e riceve uno schiaffo VIDEO Rimprovera il vigile che parcheggia sul posto per i disabili e riceve uno schiaffo
Deangelis Cassiopea | 25 Novembre, 2016, 23:21

Parole che hanno scatenato la reazione violenta dell'agente. "Ho avuto conoscenza del video ieri nell'immediatezza, ieri, eravamo tra le cariche della polizia allo stadio, ho visto il video prima che venisse pubblicato".

Il Comando della polizia municipale di Napoli ha acquisito il filmato che ritrae l'aggressione perpetrata ai danni di Nicola Pasquino, docente universitario. Il soggetto in questione (ritratto nel video in primo piano), lungi dall'imporre a se stesso il rispetto del codice della strada e ancor prima della civiltà, ha ovviamente rifiutato di farsi la multa, prima con la più classica delle scuse: "se viene il disabile me ne vado", poi - insistendo io sull'aspetto etico e civico della questione - con un "io posso farlo e lei non mi può dire niente perché non è nessuno". In genere succede che il trasgressore si becca una bella multa.

Come si può vedere nel filmato, non appena il professore ha contestato al vigile che la sua macchina era parcheggiata in modo illegale, poiché si trovava in uno spazio destinato a persone che presentano difficoltà di deambulazione, l'energumeno in mostrine lo ha prontamente schiaffeggiato facendogli cadere il telefonino con cui il docente stava riprendendo la scena. La denuncia dell'incredibile vicenda è avvenuta proprio in seguito alla diffusione del video in questione sul social network Facebook intitolato dal docente universitario 'Giudicate voi stessi'. Mi sono limitato a fotografare la targa dell'auto.

"Dopo essermi sentito apostrofare con epiteti che evito di riportare, - racconta Pasquino - il signore, infastidito dalla ripresa con la quale speravo di immortalare la sua aggressività, non ha deluso le mie aspettative e ha reagito".

Intanto il consigliere comunale Federico Arienzo (Pd) ha scritto di aver "segnalato il caso al comandante dei vigili urbani che provvederà agli atti dovuti". Si tratta di un uomo che, resosi conto che un vigile urbano aveva parcheggiato la propria auto privata nel posto riservato ai disabili, gli si è avvicinato e gli ha detto: "Lei pensa di poter parcheggiare al posto degli handicappati?"

Altre Notizie