Domenica, 21 Luglio, 2019

Renzi, giorno gioia per patto Lombardia

Evangelisti Maggiorino | 25 Novembre, 2016, 20:04

"Abbiamo ottenuto quello che avevamo chiesto".

Infine 380 milioni di euro andranno al Campus per l'università Statale di Milano: "Le risorse ci sono - assicura il governatore -". Un risultato importante, molto importante, per cui dobbiamo ringraziare il presidente Maroni" - e il vice presidente ha aggiunto - "Sempre grazie al Patto per la Lombardia Sala - Arriveranno 2,7 miliardi per il sistema viabilistico pedemontano lombardo. Queste risorse, come ha spiegato il presidente Maroni, derivano da tante fonti, dal Governo, dalla Regione e dalla Ue. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, presentando il Patto per la Lombardia, durante la cerimonia di sottoscrizione con il presidente del Consiglio Matteo Renzi, che si è svolta nel pomeriggio a Palazzo Lombardia. Il governatore lombardo ha sostenuto di essersi fatto promotore di un'accelerazione per raggiungere l'intesa perche' "non si sa cosa succedera' dopo il 4 dicembre".

MARONI A SALA: "ALLOGGI POPOLARI, COLLABORIAMO" - Roberto Maroni ha chiesto a Giuseppe Sala di riavviare la collaborazione tra Regione Lombardia e Comune di Milano sul tema degli alloggi popolari.

Matteo Renzi a Palazzo Lombardia per siglare il 'patto per la Lombardia'.

"Il fatto che questi soldi siano inseriti nel 'Patto'- ha fatto presente il governatore - vuole dire che la Pedemontana si fa". "Vogliamo essere un'eccellenza nel dopo Expo da tutti i punti di vista. E questo è un'eccellenza straordinaria".

(Lnews - Milano, 25 nov)"Il Patto per la Lombardia e il Patto per Milano, prevedono opere che si sovrappongono". Quindi, avverte, "ho già parlato con il sindaco Sala, credo sia opportuno creare un tavolo di lavoro congiunto per dare attuazione contemporanea ai due accordi. Non e' ammissibile poi, che nel 2016 si promettano ai lombardi altri 2 miliardi e 700 mila euro per Pedemontana, autostrada inutile al pari di Bre.be.mi., mentre poi per le vere priorita' ci sarebbero, peraltro solo a parole, le briciole". "Questo vuol dire - ha detto rivolgendosi direttamente al Premier Matteo Renzi, seduto in prima fila - che bisogna applicare i costi standard".

Altre Notizie